Lampada con solo mezzo litro di acqua di mare genera luce ed elettricità per 45 giorni (Video)

Il design per il progettista colombiano Miguel Mojica (impegnato anche nella sostenibilità), dovrebbe trasformare il mondo in modo dirompente. La sua missione è incarnata dalla lampada WaterLight, un’invenzione sorprendente che può generare luce per 45 giorni di fila usando solo mezzo litro di acqua salata. La sua creazione è stata premiata con un Cannes d’argento nella categoria design e due bronzi in innovazione e responsabilità sociale, al Cannes Lions International Festival of Creativity 2021 tenutosi in Francia.
L’elettricità è un dato di fatto in qualsiasi casa occidentale, quindi è facile dimenticare che ci sono ancora centinaia di milioni di persone in tutto il mondo che non hanno accesso all’elettricità, condannandoli a una vita di povertà e salute precaria.
Fortunatamente a livello globale si stanno facendo progressi, secondo la Banca Mondiale il numero di persone senza accesso all’elettricità è diminuito da 1,2 miliardi nel 2010 a 759 milioni nel 2019. Ora dove le linee elettriche non sono ancora riuscite a raggiungere le famiglie, per colmare le lacune sono arrivate le mini-reti costituite da pannelli solari o generatori diesel. Il numero di persone collegate alle mini-reti è più che raddoppiato tra il 2010 e il 2019, passando da 5 a 11 milioni di persone.
I pannelli solari per alcune famiglie remote purtroppo sono inaccessibili. È qui che entra in gioco il progetto WaterLight, Miguel Mojica è stato ispirato a progettarlo dopo aver visitato le comunità indigene povere di La Guajira, in Colombia, prive di elettricità.
Miguel Mojica ha detto:
«Il progetto WaterLight è nato per illuminare la vita della comunità Wayúu in Colombia, per portare la luce a La Guajira, ma anche per raggiungere qualsiasi casa che ha bisogno di luce ma non ha accesso all’elettricità, in modo che le persone possano continuare con le loro faccende di notte, come gli adulti con i loro lavori artigianali o la pesca, o i bambini con i loro studi. Essendo lontano dal mio paese, la Colombia, ho sentito che era un’opportunità per essere un promotore di questa nuova rivoluzione per l’energia pulita».
Il dispositivo genera una piccola corrente elettrica attraverso la ionizzazione dell’acqua salata. Un elettrolita dell’acqua salata reagisce chimicamente con il magnesio. L’energia generata alimenta una lampada a LED o può essere utilizzata per caricare piccoli dispositivi come telefoni cellulari o tablet (vedi video).

WaterLight è realizzata con materiali riciclabili, è impermeabile e ha una durata di vita di 5.600 ore, dovrebbe essere buona per alcuni anni di utilizzo. Il design del prodotto presenta simboli indigeni e un cinturino colorato che è stato fatto a mano da artigiani nativi di La Guajira.
Miguel Mojica ha detto:
«Sono convinto che siamo sempre più consapevoli dell’impatto che abbiamo sul pianeta, credo nel cambiamento che noi, le nuove generazioni di designer, stiamo creando, poiché siamo impegnati nel design sostenibile e responsabile. Oggi è una realtà, la sostenibilità è diventata un requisito essenziale quando si progetta,  sicuramente aiuterà a risolvere le nuove sfide che appariranno in futuro. Inoltre, l’interdisciplinarità con i professionisti del campo biologico, medico e tecnologico sarà la chiave per portare la sostenibilità nel nostro ambiente quotidiano, progettando prodotti innovativi”.

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →