La vendetta della scimmia

La scimmia (non voleva più arrampicarsi sulle palme), uccide il suo padrone centrandolo sulla testa con la noce di cocco

Scimmia, noci di cocco
Fratello Kwan è una scimmia che vive in Thailandia, il suo padrone l’ha addestrata a scalare le palme per recuperare le noci di cocco.
Il suo proprietario, senza un briciolo di pietà, ha obbligato la scimmia, stanca, a risalire la pianta per l’ennesima volta, picchiandola duramente perché si rifiutava ad  eseguire il compito.
Fratello Kwan – riferiscono i media tailandesi -, come tanti animali sfruttati, utilizzati a scopo di lucro (questa scimmia è impiegata a prendere le noci di cocco da vendere al mercato), è salita in cima alla palma, ha preso la noce di cocco e ‘ha lanciata sulla testa del suo sfruttatore, colpendolo a morte.
La notizia arriva sulla scia di quella di Santino, lo scimpanzé che vive in uno zoo svedese, esasperato dai visitatori molestatori, ha pensato bene di prenderli a sassate.

Fonte : Monkey Kills Cruel Owner With Coconut

I due episodi fanno riflettere, i primati sono animali intelligenti, hanno la capacità di ragionare, se reagiscono così, significa che l’uomo ha proprio perso il lume della ragione. E’ ora che torni a rivedere i suoi comportamenti, con la natura, con gli animali, con i suoi simili, con le buone o con le cattive.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

11 thoughts on “La vendetta della scimmia

  1. Loreanne, costretti ad applaudire al scimmia, di certo non possimo applaudire i comportamenti disumani dell’uomo, rischiamo di finire sotto una montagna di noci di cocco :-).

  2. le scimmie sono piu’intelligenti di noi umani e gli animali hanno diritto a non venire maltrattati da nessuno.

  3. Sì, anch’io applaudo la scimmia e continuo a sperare che l’essere umano ritrovi il lume della ragione, se mai l’ha avuto questo lume.

    Baciotto*

  4. Alberto46 , un futuro molto nebuloso, forse è meglio guardarsi attorno, preparare le valigie e trasferirsi su Marte :-).

  5. Grazia, purtroppo, più della metà dell’Italia vive nella penombra è quasi al buio, ormai non vede oltre il proprio naso, si fida ciecamente di quello che luccica in certe televisioni :-), baciotto*

  6. cicabu, è vero, maltrattava la scimmietta e la scimmietta si è vendicata. Baciotto*

Comments are closed.