La Spagna ha intenzione di cambiare fuso orario per uscire dal suo permanente jet lag

Albert Rivera trentaseienne leader del partito Ciudadanos vuole resettare l’orologio sulla democrazia spagnola, sta cercando di riportare la Spagna sul fuso orario di Greenwich come parte di un ampio pacchetto di misure volte a rafforzare la crescita economica e rilanciare le istituzioni democratiche. La proposta è stata inclusa in un accordo che ha firmato mercoledì impegnandosi a sostenere l’offerta del leader socialista Pedro Sanchez per formare il prossimo governo in Spagna, poiché l’inconcludente tornata elettorale nel dicembre 2015 ha gettato il paese nello stallo politico: nessun partito ha ottenuto i 176 seggi necessari per governare con la maggioranza assoluta. Albert Rivera ha promesso a Pedro Sanchez l’appoggio del suo partito, Ciudadanos, stabilendo il suo prezzo: un pacchetto di riforme tra cui, il cambio del fuso orario da allineare a quello di Greenwich.
E’ stato il dittatore Francisco Franco nel 1942 durante la Seconda Guerra Mondiale a spostare gli orologi del paese avanti di un’ora, per allineare la Spagna con le potenze dell’Asse di Germania e Italia.
La Spagna nonostante sia geograficamente, in linea con il Regno Unito e il Portogallo, opera nello stesso fuso orario di paesi come la Polonia e l’Ungheria, dove il sole sorge e tramonta molto prima. Il risultato è un’incongruenza tra l’orologio interno ordinario dei cittadini spagnoli, disciplinato dal ritmo circadiano del loro corpo, in gran parte influenzato dalla luce del sole e il buio della notte e il tempo sui loro orologi. Gli spagnoli secondo un documento parlamentare del 2013, svegliandosi prima di quanto dovrebbero, andando a letto più tardi, sono destinati a vivere permanentemente in uno stato di lieve jet lag, significa mangiare più tardi, dormire meno, con la conseguenza di essere meno produttivi.
La relazione raccomanda un ritorno al fuso orario di Greenwich per portare la Spagna di nuovo in linea con il vicino Portogallo e Regno Unito. Il documento suggerisce di mandare a letto prima gli spagnoli, per questo invita ad anticipare la programmazione televisiva della prima serata che di solito inizia alle 22:30.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento