La scoperta dell'acqua calda: fare sesso in acqua gelata, previene il rischio del contagio

Selezionate i più freddolosi ricercatori britannici, mandateli tutti al Common Cold Centre di Cardiff (io li manderei tutti al Polo Nord) e aspettate che si riscaldino quel tanto che basta per fargli tirare fuori una scoperta degna di nota.
Un consiglio, se siete studenti e malauguratamente la vostra Università si trova nei paraggi, non fatevi "influenzare" dalle proposte oscene di questi viziati ricercatori britannici.
Come? semplice, adescheranno 180 studenti, i più portati e predisposti. Alla metà chiederanno di denudarsi i piedi e di immergerli per 20 minuti in un secchio d’acqua (dopo questo, non vi lamentate se vi chiameranno con l’appellativo di secchioni); ai restanti 90 non verrà chiesta nessuna prestazione, non dovranno denudarsi i piedi ma solo osservare in silenzio.
Senza rendervi conto di nulla, 180 di voi parteciperanno all’orgia della demenza, messa in piedi da questi depravati ricercatori, che con questa ricerca, vogliono convincere tutti che farlo per 20 minuti –  con i piedi nudi immersi nell’acqua gelata -, non comporta nessun rischio di prendersi una malattia sessuale, ma solo quello di essere contagiati da un banalissimo raffreddore.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

6 thoughts on “La scoperta dell'acqua calda: fare sesso in acqua gelata, previene il rischio del contagio

  1. Non penso sia possibile raggiungere (ma soprattutto mantenere) l’erezione a lungo in simili condizioni, soprattutto per gli individui ancora sprovvisti di superpoteri.

  2. Ciao amico mio,se io mitrovo da quelle parti non me la rischio,dovessi prendermi con i loro esperimenti del ..zzo un aids,spero che trovi una delle loro mogli libere nel suo letto confortevole,e con vicino una scatola di cappucci allora si che vado sul caldo,un felice martedì olive dolci.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  3. ma gli inglesi non sanno più cosa inventarsi???

    per prevenire il contagio sotto zero preferirei evitare…

    : ) buona settimana patti!

  4. GRAZIE AL LUMINARE, MA IL RAFFREDDORE LO ABBIAMO GIA’…..

    E SENZA BISOGNO DI STRANI PEDILUVI!!!!!

Lascia un commento