La Russia utilizza l’ologramma del disabile per proteggere i loro posti auto (video)

Hai mai avuto la tentazione di lasciare l’auto in un parcheggio riservato ai disabili, anche se deambuli perfettamente? Probabilmente non conosci cosa accade in Russia, i conducenti non sembrano preoccuparsi più di tanto riguardo agli spazi designati per chi potrebbe trarre maggiormente beneficio da loro. In realtà il parcheggio per disabili è diventato un problema, per questo motivo Dislife un’organizzazione russa non-profit ha adottato un approccio serio per combatterlo.
Dislife riporta che oltre il 30% dei conducenti del paese occupa illegalmente i parcheggi riservati ai disabili. Le strisce di vernice a terra non sembrano essere abbastanza efficaci da ricordare a un consistente numero di automobilisti russi di lasciare gli spazi riservati per chi ne ha bisogno, per questo hanno deciso di mettere in modo permanente le persone disabili nei punti a loro riservati.

Ologramma parcheggio video
I sensori montati nei pressi dei posti auto riservati ai disabili in alcune località intorno a Mosca, quando un’auto si avvicina al parcheggio sono in grado di rilevare la presenza di un permesso rilasciato al disabile, se non è rilevato un proiettore “materializza” la presenza di un disabile in carrozzina.
L’ologramma del disabile in modo efficace rimprovera la persona per aver tentato di parcheggiare illegalmente in uno spazio riservato alle persone disabili, invitandolo a trovare un altro posto dove lasciare l’auto. Come potete vedere nel video qui sopra, è senz’altro una spettacolare ma efficace idea per catturare l’attenzione di un conducente, l’ologramma sembra servire splendidamente lo scopo.