La RAI prende a forbiciate la fiction capolavoro

Rome, la fiction sulla storia di Roma prodotta dalla statunitense Hbo in collaborazione con Bbc e Rai Fiction, candidata a diventare uno dei maggiori successi televisivi dell’anno, per quanto riguarda l’Italia, rischia di fare una brutta fine. In America e Gran Bretagna viene considerata un capolavoro e trasmesso senza censure; da noi imbarazza i dirigenti "serial killer" di Viale Mazzini che armati di forbici vogliono eliminarla.

"Puoi darci una mano? dobbiamo prendere a forbiciate tutte le scene di sesso, violenza, simboli fallici, dialoghi e….
"Ma siete matti?, con questi tagli, cosa vedrà il pubblico italiano?" – dico a Agostino Saccà, responsabile della fiction Rai, e a Massimo Ferrario, direttore di RaiDue.
"Non lo sappiamo neanche noi, pensa che soltanto nella prima delle dieci puntate che stiamo visionando,le scene da tagliare, secondo i nostri criteri di censura, sono 11 su 12".
"Voi siete matti e incompetenti" – ribadisco ai due – "vi rendete conto che avete fatto spendere agli abbonati RAI, quelli che mettete sempre in prima fila la bellezza di 4 milioni e 200 mila dollari?. Soldi spesi per non far vedere nulla. Cambiate mestiere e andate a nascondervi.
Per fortuna che ho recuperato e riattaccato tutti i pezzi che avete tagliato, adesso li metto in visione qui".
Technorati tags:  Rai censura fiction Rome

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “La RAI prende a forbiciate la fiction capolavoro

  1. Patt un abbraccione serale pieno di sogni e dolcissima armonia.

    e se non torno sul blog tanti auguri di buonissime feste…

  2. immenso non devi scrivere manualmente nella barra di IE l’url del mio Blog. Hai provato a cliccare il mio link che hai nel tuo Blog? ciao*

Lascia un commento