La pillola Pfizer per la cura del coronavirus Covid-19 potrebbe essere disponibile alla fine dell’anno

Albert Bourla Presidente e CEO di Pfzier ha detto che l’azienda ha in fase di sviluppo una pillola per il trattamento del coronavirus Covid-19, potrebbe essere disponibile entro la fine dell’anno.
CBS News ha riportato che Pfizer lo scorso marzo ha lanciato una sperimentazione clinica in fase iniziale di un nuovo farmaco antivirale per il coronavirus che causa il coronavirus Covid-19. Il farmaco fa parte di una classe di medicinali chiamati inibitori della proteasi utilizzati per trattare l’HIV e l’epatice C, agisce inibendo un enzima di cui il virus ha bisogno per moltiplicarsi nelle cellule umane.
Albert Bourla ha aggiunto che la Food and Drug Administration degli Stati Uniti (è un’agenzia all’interno del Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, protegge la salute pubblica assicurando l’efficacia e la sicurezza dei farmaci umani e veterinari, dei vaccini e di altri prodotti biologici per uso umano e dei dispositivi medici), se gli studi clinici avranno successo approverà il farmaco, potrebbe essere disponibile negli Stati Uniti entro la fine del 2021.
Mikael Dolsten, direttore scientifico e presidente, ricerca, sviluppo e medicina a livello mondiale di Pfizer, il mese scorso ha affermato:
«È possibile che il nuovo farmaco possa essere prescritto al primo segno di infezione, senza richiedere che i pazienti siano ospedalizzati o in terapia intensiva».

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →