La fame aguzza l’ingegno, ecco come un barbone cattura le carpe senza canna da pesca (video)

Il filmato è stato registrato nel febbraio del 2009, all’altezza del ponte Fletcher Bridge, lungo il fiume Los Angeles River

Il fiume Los Angels River, in questo punto è quasi in secca, all’altezza del ponte Fletcher Bridge, un uomo senza fissa dimora, cammina in acqua per pescare, non si preoccupa di farlo senza canna da pesca.
In realtà, il suo metodo è più efficace ed efficiente: in mano ha un paio di grosse pietre, scruta il fiume e, dopo solo un paio di lanci, ha già centrato una bella carpa, pesce fresco per la sua cena.

Pescare al fiume e al lago
La Carpa – La carpa ha un corpo lungo di forma ovale, il dorso ha una forma convessa appena sopra la testa. La bocca è grande, con ai lati 4 barbigli carnosi. Ha una pinna dorsale piuttosto lunga, le pinne sono robuste. Il corpo è di colore bruno verdastro, sul dorso e sui fianchi ci sono riflessi bronzei, Il ventre è di un colore giallastro. In media il pesce è lungo tra i 30 e i 60 centimetri e peso generalmente tra 1 kg fino a circa 25 chili. Alcuni esemplari di carpe raggiungono anche i 40 chili di peso e arrivano a una lunghezza di un metro e venti centimetri. E’ uno dei pesci più longevi e si pensa che possa arrivare fino a 40 anni di età.
Una volta uscita dal letargo invernale, ai primi tepori, inizia a ricercare cibo nei fondali fangosi di fiumi e laghi,dove muovendosi con cautela mangia con prudenza.

Come dove pescare le carpe – tecniche di pesca alla carpa
Una delle tecniche più diffuse di pesca è quella di lasciare esca e piombo scorrevole appoggiati sui fondali, con o senza galleggianti che segnalino l’abboccatura. >>Leggi tutto

 

 

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento