La collera dell’automobilista mitigata dall’intervento di un cane (video)

Sebbene come automobilista siamo spesso i primi a non rispettare alcune norme di buona condotta, siamo quelli che non sopportano chi parcheggia in doppia fila, chi non usa gli indicatori di direzione o getta i rifiuti dal finestrino. Che dire poi dei “clacson molesti” che alcuni suonano, magari, in sincrono con l’accensione della luce verde del semaforo.
Le ore in macchina sono sufficienti a stressare, questa condizione attiva la “collera della strada“, soprattutto se si ha a che fare con un terribile traffico fino a raggiungere la nostra destinazione.
I conducenti a passo di lumaca sono stressati, appena le macchine riprendono la marcia tipicamente suonano il clacson quando l’auto davanti a loro non riparte velocemente. L’automobilista aggressivo quando quello davanti non gli dà retta, non se lo fila proprio, scende dalla sua macchina per “risolvere” la situazione, più con le cattive che con le buone maniere.
E’ questo lo scenario del video “Parla con il mio cane” registrato da un automobilista, si vede l’uomo alterato scendere dalla sua macchina e dirigersi verso quella che lo precede, mentre altri automobilisti lo guardano temendo il peggio accade qualcosa di divertente … (vedi video).

Forse l’automobilista arrabbiato sarà rimasto male nel dover dialogare con un cane, non l’ha trovato divertente, ma quello che è accaduto ha divertito tutti gli altri.
Tornando alla stretta attualità un dato su cui riflettere, in Italia le colluttazioni tra automobilisti (passeggeri inclusi) sono in aumento: erano 143 nel 2013 e sono salite a 174 lo scorso anno con 6 morti (uno in più rispetto al 2013) e 208 feriti, di cui 53 molto gravi.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento