La cartina di tornasole: ecco perché il nuovo stadio della Roma (senza scrocconi) è più che sufficiente con una capienza di 52-60 mila spettatori paganti

Il nuovo corso della società americana ha ridotto drasticamente i biglietti omaggio per le partite della Roma. Ora la presenza media allo stadio Olimpico è di 43.000 tifosi paganti, numero compatibile con la media dei tifosi paganti della Roma di Spalletti.
Perché l’attuale presenza di spettatori allo stadio Olimpico, è sempre inferiore ai 60-65 mila spettatori degli anni passati? La differenza è dovuta unicamente alla distribuzione dei biglietti omaggio (17-22 mila), quelli che il Presidente Pallotta ha sottratto a tutti gli scrocconi che, guarda caso, sono spariti soprattutto dalla Monte Mario. E’ quanto emerge dall’articolo che ho letto su “Il Romanista”.

Da Il Romanista (Daniele Galli)
La Roma di Rudi Garcia continua a frantumare record. L’ultimo è stagionale, anzi è pluristagionale, ed è una cartina di tornasole. La partita con la Fiorentina ha fatto segnare il nuovo primato di presenze. Sono state 48.318, per un incasso di quelli pesanti: un milione 619 mila euro (più spicci), oltre 3 miliardi di vecchie lire. Grazie a Garcia e ai suoi ragazzi la società sta facendo tanta cassa, in 8 partite all’Olimpico ci sono stati 344.032 spettatori, 43.004 a incontro come media, per trovare una Roma così amata bisogna tornare indietro di 8 anni, occorre riprendere i tabellini della stagione 2005/06. La prima di Spalletti al potere. Allora, le presenze complessive, abbonati compresi, furono 353.845, novemila più di adesso, ma il sorpasso è imminente. Visto che il trend positivo continua e saranno molti i tifosi anche col Catania, ultima occasione per gustare i giallorossi nel 2013. I biglietti sono in vendita nei Roma Store e nei punti Lottomatica, si parte dai 20 euro della Curva Nord. Curiosamente, si giocherà a un orario normale. Alle 15, per la prima volta in stagione. Commovente.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento