Inventata sedia elettrica per aragoste,approvata dalla Peta,nel mondo è la più grande associazione per i diritti degli animali

Man Invents Electric Lobster Taser…and It’s PETA Approved

Supposedly, zapping a lobster is more humane than boiling them as they scream. So says company CrustaStun, purveyor of the lobster electrifier. Inventor Simon Buckhaven has labored for two years with Department of Food Animal Science at the University of Bristol and the Silsoe Research Institute in England to come up with a better way to prepare lobster meat and so far, claims are that this invention is not only more humane, but also makes them tastier. Full text

______________
Italian versione
Inventata sedia elettrica per le aragoste, approvata dalla Peta, la più grande associazione mondiale per i diritti degli animali

Uccidere l’aragosta con una scossa elettrica, presumibilmente è più umano che immergerla viva nell’acqua bollente. E’ ciò che afferma la società CrustaStun, fornitore della "sedia elettrica" per aragoste, presentata come "Crustastun – World’s first Humane Electronic Crustacean Stunner".
L’inventore Simon Buckhaven ha lavorato per due anni con il Dipartimento di Scienze alimenti di origine animale presso l’Università di Bristol e il Silsoe Research Institute in Inghilterra. I suoi studi per trovare il modo migliore per preparare piatti a base di carne di aragosta.
L’idea – a detta dell’inventore -, non solo è più umana ma rende più gustoso il sapore del crostaceo.
La BBC sottolinea che l’invenzione è conforme alle normative per la macellazione di animali come mucche e pecore. La scarica elettrica attraverso un elettrodo impiega una frazione di secondo per tramortire l’aragosta e ucciderla.
CrustaSstun afferma:
I metodi d’uccisione delle aragoste vive (per taglio, annegamento in acqua bollente, friggitura) per molti sono sistemi barbari. I metodi raccomandati come il congelamento per bloccare i centri nervosi e conseguente morte, sono difficili e poco pratici.
Il Crustastun con una scossa elettrica, in una frazione di secondo uccide aragoste, gamberi, scampi o altri frutti di mare, riduce lo stress e la diluizione osmotica (eseguita in annegamento d’acqua dolce), di conseguenza aumentano la consistenza e il sapore della carne e, fatto non trascurabile, riduce o annulla il senso di colpa dei mangiatori di aragosta che si fanno scrupoli sul modo utilizzato per uccidere i crostacei.
La PETA approva la "sedia elettrica", concorda sulle garanzie indicate dalla Chronicle Herald. Un responsabile ha detto:
"Purtroppo, viviamo in un mondo tristemente imperfetto. La gente è abituata a sezionare e gettare i crostacei vivi nell’acqua bollente, per questo speriamo che il Crustastun prenda piede".
La PETA ha comprato due "sedie elettriche" per utilizzarle come campioni dimostrativi nei ristoranti, mense e soprattutto sagre del pesce, quelle paesane, dove il lancio dell’aragosta viva nell’acqua bollente può essere il momento culminante della festa.
, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento