Intero cervello umano in dettaglio ottenuto con risonanza magnetica di 100 ore (Video)

La risonanza magnetica di 100 ore ha mostrato il massimo livello di dettaglio raggiunto finora in un cervello umano completo grazie a un dispositivo recentemente approvato dalla FDA degli Stati Uniti.
La potente macchina per la risonanza magnetica chiamata 7 Tesla (o 7T) ha la risoluzione di rilevare oggetti larghi meno di 0,1 millimetri, mostra in dettaglio le strutture cerebrali come l’amigdala, un’immagine che potrebbe portarci a una comprensione più profonda di come sottili cambiamenti nell’anatomia potrebbero essere correlati a disturbi come lo stress post-traumatico.

7 Tesla
I ricercatori del Massachusetts General Hospital di Boston hanno studiato un cervello di una donna di 58 anni morta di polmonite virale. Il suo cervello donato, presumibilmente sano, è stato conservato per quasi tre anni. Hanno utilizzato per l’esplorazione una nuova macchina a risonanza magnetica chiamata 7 Tesla o 7T (vedi video).

I ricercatori non possono ottenere lo stesso tipo di risoluzione sul cervello delle persone viventi poiché non è possibile per l’essere umano tollerare una scansione di 100 ore, anche piccoli movimenti, come quelli che provengono dalla respirazione e dal flusso sanguigno, potrebbero influenzare le immagini.
I ricercatori hanno detto che le immagini dettagliate del cervello possono contenere indizi per i ricercatori che cercano di identificare anomalie cerebrali difficili da vedere coinvolte in vari disturbi. Le immagini in termini di salute e malattia hanno il potenziale per migliorare la comprensione dell’anatomia del cervello umano.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →