Il Selfie allattamento al seno è virale sui social media

Le mamme di tutto il mondo stanno condividendo il selfie del loro allattamento al seno con l’hashtag #brelfie. Mirror attribuisce la tendenza alla top model Gisele Bundchen, ha postato una sua foto mentre allattava il figlio nel mese di dicembre 2013 e Gwen Stefani, che ha condiviso una foto nel mese di luglio del 2014. Nel mese di novembre una foto dell’allattamento al seno di una mamma che si era appena laureata all’università è andata virale con più di 295.000 mi piace e 10.000 condivisioni.
Alcune donne utilizzano l’hashtag #brelfies come un’opportunità per parlare sull’allattamento al seno in pubblico. Rachel Elizabeth Soper dopo aver condiviso quanto accaduto con un uomo che l’ha critica per l’allattamento in pubblico, su Facebook ha scritto: «L’allattamento al seno non è facile, ma è la cosa più bella e naturale del mondo».
Siti di social media in passato hanno rimosso le foto di allattamento al seno, spingendo diverse petizioni a esortare Facebook e Instagram di fermare la rimozione di post che raffigurano l’allattamento al seno e la nascita.
Ora la politica di Facebook, come descritto nella loro pagina Help, permette la pubblicazione di foto di mamme che allattano:
«Siamo d’accordo che l’allattamento al seno è naturale e bellissimo, siamo felici di sapere che è importante per le madri di condividere le loro esperienze con altri su Facebook. La stragrande maggioranza di queste foto sono conformi alle nostre politiche». La pagina Help di Instagram ha visualizzato lo stesso messaggio.
Chelsea Handler nel mese di ottobre ha fatto notizia dopo aver chiamato Instagram sessista per aver rimosso una sua foto in topless a cavallo a fianco di quella di Putin a cavallo a torso nudo, foto che aveva pubblicato in sostegno del movimento #FreeTheNipple (liberiamo il capezzolo) la battaglia online per il topless libero femminile, sorto per protestare contro le arcaiche leggi sulla censura negli Stati Uniti.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento