Il nostro piccolo contributo per un grande progetto umanitario per l'Africa

Il Cern (European Organization for Nuclear Research) di Ginevra, ha appena lanciato la  campagna "Africa Home" e chiede l’aiuto di tutti gli internauti, blogger compresi. Il programma consiste in un sito Web dedicato ai progetti umanitari per l’Africa che utilizza la rete Grid, ovvero il calcolo distribuito, di singoli computer degli internauti connessi in rete: mettendo insieme la potenza di elaborazione di tutti i computer (anche il nostro, non costa nulla e non influisce sulla normale navigazione), sarà possibile analizzare dati che altrimenti richiederebbero tempi enormi (40 anni) per essere elaborati. Sfruttando la disponibilità di computer connessi in rete di migliaia di persone in tutto il mondo, basandosi sull’idea che la maggior parte dei computer privati dispongono di risorse sottoutilizzate per la maggior parte del tempo (computer acceso, in rete e non utilizzato, per pausa caffè, pausa pranzo, pausa riposo, ecc…),  si potrebbe utilizzare questa potenzialità per risolvere problemi scientifici o ingegneristici che richiedono grandi potenze di calcolo.
Per i dettagli della campagna Africa Home clicca qui.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.

View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Il nostro piccolo contributo per un grande progetto umanitario per l'Africa

  1. Una potenzialmente infinita campagna di sostegno e solidarietà, che coinvolge il popolo di internauti e blogger…

    Ben vengano queste iniziative!

  2. Non ho capito bene come funziona, perché non mi sono ancora svegliata stamattina:-), comunque mi sembra un’ottima iniziativa.

Comments are closed.