Il microRNA permette la ricrescita dei capelli

I ricercatori della North Carolina State University hanno identificato un microRNA (miRNA) che potrebbe promuovere la rigenerazione dei capelli. I miRNA – miR-218-5p – svolge un ruolo importante nella regolazione del percorso coinvolto nella rigenerazione del follicolo, potrebbe essere un candidato per il futuro sviluppo di farmaci.
La crescita dei capelli dipende dalla salute delle cellule della papilla dermica (DP), che regolano il ciclo di crescita del follicolo pilifero. I trattamenti attuali per la caduta dei capelli possono essere costosi e inefficaci, vanno dalla chirurgia invasiva ai trattamenti chimici che non producono il risultato desiderato. La recente ricerca sulla perdita di capelli indica che i follicoli piliferi non scompaiono dove si verifica la calvizie, ma si restringono. Le cellule DP se potessero essere reintegrate in quei siti, i follicoli potrebbero riprendersi.
Il gruppo di ricerca guidato da Ke Cheng ha lavorato in un ambiente sferoide 3D, una struttura cellulare tridimensionale che ricrea efficacemente il microambiente naturale di una cellula. La ricerca è stata pubblicata nella rivista Science Advances.
Ke Cheng in un modello murino di rigenerazione dei capelli, ha esaminato la rapidità con cui i capelli si sono rigenerati su topi trattati con cellule DP in coltura 2D, cellule DP in coltura sferoidale 3D in un ponteggio in cheratina e il trattamento commerciale per la perdita dei capelli Minoxidil. I topi trattati con le cellule 3D DP in un test di 20 giorni, entro 15 giorni avevano riguadagnato il 90% della copertura dei capelli.
Ke Cheng ha detto:
«Le cellule 3D in un’impalcatura di cheratina si sono comportate meglio, poiché lo sferoide imita il microambiente dei capelli e l’impalcatura di cheratina funge da ancoraggio per mantenerle nel luogo in cui sono necessarie. Eravamo anche interessati al modo in cui le cellule DP regolano il processo di crescita del follicolo, quindi abbiamo esaminato gli esosomi, in particolare i miRNA esosomali di quel microambiente».
Gli esosomi sono minuscole sacche secrete dalle cellule che svolgono un ruolo importante nella comunicazione cellula-cellula, quelle sacche contengono miRNA, sono piccole molecole che regolano l’espressione genica. Ke Cheng e il suo team hanno misurato i miRNA negli esosomi derivati da cellule DP 3D e 2D. Negli esosomi derivati dalle cellule 3D DP hanno individuato il miR-218-5p, un miRNA che migliora il percorso molecolare responsabile della promozione della crescita del follicolo pilifero. Hanno scoperto che l’aumento del miR-218-5p ha favorito la crescita del follicolo pilifero, mentre l’inibizione ha causato la perdita della funzione dei follicoli.
Ke Cheng ha affermato:
«La terapia cellulare con le cellule 3D potrebbe essere un trattamento efficace per la calvizie, ma devi far crescere, espandere, preservare e iniettare quelle cellule nell’area. La MiRNA, d’altra parte, possono essere utilizzati in farmaci a base di piccole molecole, quindi potenzialmente potresti creare una crema o una lozione che ha un effetto simile con molti meno problemi. Studi futuri si concentreranno sull’utilizzo proprio di questo miRNA per promuovere la crescita dei capelli».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →