Il gesso come prodotto agricolo può aumentare i raccolti, migliorare il terreno

Warren A. Dick lavora con il gesso da più di due decenni. Si potrebbe pensare che sia solo un esperto di cartongesso e intonacatura perché entrambi sono fatti di gesso, sorprende il suo studio dell’utilizzo del gesso sui terreni agricoli. Ha detto:
«Il gesso è una buona fonte sia di calcio sia di zolfo, elementi utili alle colture per produrre buoni raccolti. Abbiamo anche scoperto che migliora molte altre caratteristiche del suolo: aiuta ad assorbire meglio l’acqua, limita l’erosione, riduce anche il movimento del fosforo dal suolo verso laghi e torrenti, migliorando la qualità della frutta e verdura».
Il gesso è un minerale che si trova naturalmente concentrato in vari luoghi, può essere estratto dal terreno. La ricerca di Warren A. Dick si concentra sul gesso recuperato dalle centrali elettriche a carbone. Il gesso proveniente dalle centrali a carbone è chiamato gesso di desolforazione dei gas di scarico, poiché deriva dal processo che “pulisce” il fumo delle ciminiere dallo zolfo per ridurre l’inquinamento atmosferico.
Warren A. Dick ha aggiunto:
«Il gesso recuperato ha una buona qualità. Le dimensioni delle particelle di gesso sono piccole e uniformi, il che le rende abbastanza reattive. Ciò può essere un reale vantaggio per l’agricoltura, attraverso vari studi è emerso che il gesso è sicuro per l’uso agricolo, anziché metterlo in discarica, il riciclo per scopi agricoli offre molteplici vantaggi».
Il gesso è ricco di calcio e zolfo, la formula chimica del gesso rende queste sostanze nutritive più disponibili alle piante rispetto ad altre fonti comuni di sostanze nutritive. Il gesso chimicamente è solfato di calcio, il suo uso è spesso confuso con quello della calce, che è carbonato di calcio.
Il gesso modifica leggermente il pH del suolo, per le coltivazioni può favorire un migliore sviluppo delle radici, specialmente nei terreni acidi, anche senza un grande cambiamento di pH. Ciò è possibile perché il gesso sullo sviluppo delle radici contrasta l’effetto tossico dell’alluminio solubile. L’alluminio si trova naturalmente nel terreno, spesso costituisce un problema per le colture, quando il terreno diventa acido, l’alluminio limita la crescita, uccide le piante, rende i terreni improduttivi.
Il vantaggio del gesso è un minerale moderatamente solubile, significa che il calcio può penetrare più in profondità nel terreno rispetto al calcio da calce (carbonato di calcio). Ciò può inibire l’assorbimento dell’alluminio in profondità e promuovere la radicazione più profonda delle piante. Le radici quando sono più abbondanti e possono crescere in profondità nel profilo del suolo, sono in grado di assorbire più acqua e sostanze nutritive, anche durante i periodi più aridi nella stagione di produzione.
Il gesso può essere una fonte eccellente di zolfo. La ricerca ha scoperto che secondo l’applicazione iniziale, lo zolfo è disponibile non solo nel primo anno ma anche nei due anni successivi. Il gesso come fertilizzante a base di zolfo migliora la produzione di mais, soia, canola ed erba medica.
Il gesso può anche contribuire a migliorare la struttura del suolo formata da una miscela di particelle inorganiche, organiche e complesse miscele di sostante chimiche e microbi del suolo. La sua composizione cambia a causa di eventi atmosferici come tempeste di pioggia, lavorazione del terreno o quando le piante assorbono sostanze nutritive per la crescita. Gli agricoltori anno dopo anno devono gestire bene il suolo per mantenere una buona resa delle colture.
Il miglioramento della struttura del suolo aiuta gli agricoltori, l’aggiunta di gesso riduce l’erosione aumentando la capacità del suolo di assorbire l’acqua dopo le precipitazioni, riducendo così il ruscellamento. L’applicazione del gesso migliora anche l’aerazione del suolo e la percolazione dell’acqua attraverso il profilo del suolo.
Indipendentemente dalle soluzioni che gli agricoltori stanno cercando di adottare quando utilizzano il gesso, hanno diverse possibilità di applicazione. Naturalmente il metodo di applicazione sarà determinato dalle ragioni per l’uso del gesso: finemente triturato può essere sciolto nell’acqua d’irrigazione e applicato in questo modo. Gli agricoltori possono prendere il gesso e applicarlo al terreno prima della semina o subito dopo il raccolto. Può essere applicato anche sui campi di fieno dopo la fienagione e quando è necessaria la lavorazione del terreno.
Warren A. Dick in conclusione ha detto:
«I vantaggi che offre il gesso sono ancora in fase di studio, sebbene sia utilizzato in agricoltura da più di 250 anni. Il riutilizzo dei sottoprodotti del gesso prodotto dalle centrali a carbone riduce la necessità di estrarre il gesso dai giacimenti geologici, inoltre consente di risparmiare spazio nelle discariche.
Il gesso non può risolvere ogni problema agricolo, ma è una comprovata risorsa per aggiungere nutrienti e migliorare la struttura del suolo. E’ un ottimo esempio di riciclaggio di un prodotto di scarto e di un suo vantaggioso utilizzo».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →