Il chirurgo robot, ultimi test per quello giapponese, già pronto per eseguire delicati interventi al cuore

Gli scienziati della Japan’s Waseda University, hanno progettato un robot in grado di eseguire un intervento chirurgico sul cuore che pulsa, regolando il ritmo del suo battito.
La chirurgia robotica applicata dalla Japan’s Waseda University, consente ai medici di operare su pazienti tramite il controllo del robot che è molto più sterile, preciso e flessibile di quello della mano umana. Grazie al calcolo millimetrico del movimento di un cuore il robot giapponese è in grado di spostare i suoi strumenti  per operare senza margine d’errore su un cuore pulsante, come se fosse stato congelato.
L’equipe medica giapponese del Waseda robot, sin dal 2004, ha compiuto interventi chirurgici sul cuore di maiale, con una percentuale di successo del  95%.
L’obiettivo a breve è quello di raggiungere il 98%  di successo, per poter introdurre il nuovo robot in sala operatoria.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento