IBM ha presentato il brevetto di una stampante che non copia o stampa contenuti che violano il copyright

IBM ha presentato un brevetto piuttosto particolare, per proteggere i titolari dei diritti della società di tecnologia ha inventato una stampante che non copia o stampa alcun testo o immagine che infrange il diritto d’autore.
Ogni settimana centinaia di milioni di persone copia o stampa documenti, anche se ufficialmente non sempre hanno il diritto di farlo. IBM dice che questa stampa non autorizzata può essere problematica per i titolari di diritti d’autore, come gli autori di libri.
La società questa settimana ha depositato una domanda di brevetto per una tecnologia che mira a contrastare il problema, intitolato semplicemente “Copyright Infringement Prevention“, l’obiettivo principale del brevetto è di “limitare” la funzionalità delle stampanti, in modo che possano elaborare i processi di stampa solo se la persona ha il permesso di farlo.
Il dispositivo brevettato da IBM funziona in questo modo, quando una stampante riceve un processo di stampa, analizza il contenuto per il potenziale materiale protetto da copyright. Se c’è una corrispondenza, non copia o stampa, cosa salvo che la persona in questione ha l’autorizzazione.
Il brevetto nella descrizione aggiunge:
«Il computer, come risposta a individuare qualsiasi tipo di testo, immagine o indicativi di formattazione del potenziale materiale protetto da copyright, all’interno del file identifica il potenziale materiale protetto da copyright. Il computer determina se il file può essere stampato in base, almeno in parte, al potenziale materiale protetto da copyright».
Il brevetto descrive diverse varianti su questa impostazione, IBM osserva che i numeri ISBN, la documentazione di United States Copyright Office, e altre risorse pubbliche potrebbero essere utilizzate per definire lo status del copyright di un’opera.
IBM per il suo brevetto per la stampante vede una vasta gamma di applicazioni, ad esempio, può includere anche una caratteristica che fornisce agli utenti l’opzione “per acquisire i permessi” per stampare o copiare qualcosa.
Il brevetto non entrare nei dettagli circa il potenziale mercato per questo tipo di stampanti, è logico pensare che il pubblico possa essere molto interessato a una stampante o uno scanner che limiti ciò che può fare.
Detto questo, può essere più adatto per un ambiente di business, dove prevenire le violazioni e limitare i diritti degli utenti spesso ha una priorità più alta.