I resti di Lisa Gherardini, scelta da Leonardo da Vinci per il ritratto di Monna Lisa, giacciono in una discarica vicino Firenze

Lisa Gherardini morì a Firenze nel 1542, fu sepolta nel parco del convento di Sant’Orsola. Giuseppe Pallanti, esperto di Leonardo da Vinci, è convinto che i resti della famosa "Monna Lisa", si trovano in una discarica vicino Firenze

Lisa Gherardini (Monna Lisa)Risale al 1980 l’ultima ristrutturazione per trasformare il convento di Sant’Orsola in una caserma della Guardia di Finanza.
I progettisti non erano a conoscenza che il luogo era stato l’ultima dimora della famosa modella di Leonardo da Vinci, nel  2007, durante i lavori per costruire un parcheggio sotterraneo, furono rimosse tombe e scheletri, i detriti finirono in una discarica comunale, alla periferia di Firenze.
Giuseppe Pallanti, esperto di Leonardo da Vinci, ha trascorso un trentennio a studiare gli archivi per stabilire il luogo esatto della definitiva dimora di Lisa Gherardini, è convinto che i suoi resti sono sepolti nella discarica, ora diventata un tumulo erboso di quasi trenta metri d’altezza:
"Purtroppo, nel 1980 quando sono stati fatti i lavori, nessuno ha pensato all’importanza storica dell’edificio e dei suoi manufatti. L’interesse era solo di costruire nuove caserme per la Guardia di Finanza e smaltire il materiale di scavo".
Pallanti, autore di "Mona Lisa Revealed: la vera identità della modella di Leonardo", ha aggiunto:
"E’ triste che la tomba di Lisa Gherardini è stata distrutta senza che nessuno se ne sia accorto".
La fine della vita di una delle più note figure della storia dell’arte, è venuta alla luce solo di recente in occasione di un progetto per una nuova costruzione nel sito del
convento.
Il Comune di Firenze vuole trasformare l’ex caserma in un centro artistico. I sopralluoghi hanno evidenziato che nel 1989 durante i lavori di scavo, nessuna tomba o altri manufatti storici sono stati salvati.
Luigi Ulivieri. architetto del nuovo progetto ha detto:
"Quello che abbiamo trovato è una sorta di devastazione. Tutto ciò che resta del vecchio convento di Sant’Orsola sono le mura esterne e alcuni archi del XIV secolo".
Giuseppe Pallanti, nel corso delle sue ricerche, ha scoperto che:
Lisa Gherardini, all’età di 16 anni è diventata la seconda moglie di un ricco mercante di seta, Francesco del Giocondo, da cui ha avuto
cinque figli.
Si è trasferita nel convento dove ha trascorso gli ultimi quattro anni della sua vita. E’ morta in convento nel 1542, all’età di 63 anni, ciò è riportato  in un documento funerario scoperto tre anni fa in un archivio in chiesa. Il documento denominato il  "Libro dei Morti", recita:
"
Lisa, moglie di Francesco del Giocondo, morta il 15 luglio 1542 – sepolta a Sant’Orsola".
Il nuovo centro culturale sarà completato nel 2015. Giuseppe Pallanti, vuole  convincere le autorità ad inserire una sorta di commemorazione per la Gherardini. Ha detto:
"Il restauro di Sant’Orsola offre l’opportunità per creare un centro dedicato a Leonardo e Monna Lisa, piacerebbe che fosse chiamato con un nome adeguato come "
Monna Lisa Art Centre".
, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “I resti di Lisa Gherardini, scelta da Leonardo da Vinci per il ritratto di Monna Lisa, giacciono in una discarica vicino Firenze

  1. ma se i lavori sono stati fatti nel 1980 mi dici un pò cosa centra bondi?
    secondo mè (che sono del ramo ) non credo proprio che gli scheletri sono finiti in discarica,

Lascia un commento