I pannelli solari a punti quantici possono generare elettricità anche con le intemperie

I ricercatori dell’Università del Queensland hanno descritto la tecnologia come “resistente alle intemperie del clima britannico”, hanno affermato che rispetto ai tradizionali pannelli solari è più economica, più efficiente dal punto di vista energetico e più flessibile. Può anche convertire l’energia solare in elettricità in condizioni di scarsa luminosità. Hanno affermato che rappresenta un “passo significativo” per rendere la tecnologia commercialmente valida e contribuire agli obiettivi globali di energia rinnovabile.
Il professor Lianzhou Wang, dell’Università del Queensland in Australia, che ha guidato la ricerca, ha dichiarato:
«In sostanza, abbiamo sviluppato una tecnologia solare resistente alle intemperie del clima britannico. Può produrre energia in ambienti chiusi o anche quando è nuvoloso e bagnato. È anche stampabile, flessibile e trasparente, ciò significa che potrebbe essere utilizzata come strato di vernice per alimentare auto elettriche di prossima generazione o applicato come pellicola trasparente alle finestre degli edifici».
La tecnologia per i pannelli solari utilizza minuscole nanoparticelle chiamate – punti quantici – che hanno una dimensione di circa cinque miliardesimi di metro, possono essere applicate in forma liquida e impresse su superfici, dove s’induriscono per formare uno strato flessibile. I punti quantici quando esposti all’energia solare in un dispositivo a cellule solari, si scambiano elettroni tra loro per generare corrente elettrica.
Il professor Lianzhou Wang ha affermato di aver ottenuto un miglioramento del 25% dell’efficienza delle cellule solari rispetto al precedente record mondiale. Ha detto:
«Ciò apre una vasta gamma di potenziali applicazioni, inclusa la possibilità di usare questa nuova tecnologia del pannello solare come strato trasparente per alimentare aerei, case e tecnologia indossabile. È una nuova generazione di punti quantici compatibile con tecnologie stampabili più convenienti e su larga scala».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →