Google translate imbarazza la Spagna: il Festival delle cime di rapa è stato tradotto in Festival del clitoride

In Spagna uno dei momenti salienti dell’anno nella città di As Pontes in Galizia, è il suo annuale Festival dei rapini (in Italia, sono le cime di rapa, conosciute con nomi diversi: a Napoli come friarielli; a Roma, broccoletti; in Puglia, cime di rape). Noti anche come broccoli friarelli e talvolta broccoli di rape, rapi, o rapini, in Portogallo e Spagna sono chiamati grelos.
I funzionari locali di As Pontes, cittadina di 11.000 abitanti, per l’annuale festival avevano scritto il programma in Galiziano, una delle lingue ufficiali della regione settentrionale spagnola. Hanno usato Google Translate per la versione in lingua spagnola del testo.
L’annuncio nella versione tradotta diceva: «Il clitoride è uno dei prodotti tipici della cucina galiziana. Dal 1981 … il festival ha reso il clitoride uno dei prodotti di punta della sua gastronomia locale».
Monserrat García portavoce del comune ha detto:
«Google Translate ha confuso la nostra parola galiziana “grelo” per la parola portoghese e spagnola “clítoris“, nella traduzione ha sostituito Feira do grelo (Festival dei Rapini) in Feria clitoride (Festival del clitoride), generando un certo imbarazzo quando il personale del municipio dopo alcuni mesi ha scoperto l’errore.
Grazie a Google Translate non solo il sito del municipio ha ricevuto un rifacimento osceno, abbiamo scoperto che su tutti i siti web traduce qualsiasi menzione di grelos in clitoride. E’ un gravissimo errore da parte di Google, abbiamo presentato una denuncia formale, devono riconoscere il galiziano e tradurlo con precisione, così da evitare questo genere di situazioni».
Un rappresentante di Google nel riferire a The Guardian che l’errore è stato corretto, ha precisato:
«Google Translate è un traduttore automatico, utilizzando la propria tecnologia funziona senza l’intervento di traduttori umani,  quando Google Translate genera una traduzione, per contribuire alla scelta della migliore versione utilizza modelli di centinaia di milioni di documenti. Poiché le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfette, talvolta ci saranno errori o errori di traduzione, in questo caso le persone che le notano possono informarci, saremo felici di correggere al più presto».

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento