Giornata della Memoria – 27 gennaio, in ricordo della Shoah

Il 27 gennaio viene celebrata la "Giornata della Memoria" in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Le truppe russe nel 1945 entrarono ad Aushwitz, il campo di sterminio nazista in Polonia in cui furono uccise tra 1,1 e 1,3 milioni di persone, delle quali il 90% erano ebrei. Nella "Giornata della Memoria" si ricorda la Shoah, vale a dire lo sterminio di oltre sei milioni di ebrei da parte dei nazisti. Si è preferito questo termine ad "olocausto" per eliminare qualunque idea di sacrificio religioso insita in quest’ultimo. Sono previste cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati nei campi nazisti in modo da conservare la memoria di un tragico periodo della storia affinché simili eventi non possano mai più accadere.
Iniziative
Documenti e fonti
Riflessioni sulla Shoah
Testimonianze
Le cifre della deportazione
Film sulla Shoah
Libri sulla Shoah
Fondazione Memoria della Deportazione
Centro di documentazione ebraica
Museo dell’Olocausto (Washington)
Museo dell’Olocausto (Gerusalemme)
Fonte: Publiweb

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

5 thoughts on “Giornata della Memoria – 27 gennaio, in ricordo della Shoah

  1. anch’io l’ho ricordata….è giusto, è doveroso…soprattutto xchè c’è gente che dimentica e peggio c’è gente che vorrebbe riscrivere la storia come se certi tragici fatti non fossero mai avvenuti….Non dimentichiamo

  2. Ciao grande amicone mio :>) io dico che questo giorno non deve essere dimenticato mentre delle persone cercano di no farlcelo ricordare come i nostri cari politici :>) ti lascio unsalutone e una lieta giornata :>) olive dolci.

    🙂

    L’ESPLORATORE

Lascia un commento