Giocattolaio tenta rapina in banca, con una pistola ad acqua

Il proprietario di un negozio di giocattoli, un  44enne di Vienna,  è stato arrestato dopo aver tentato di rapinare una banca con una pistola giocattolo sottratta al figlioletto.
L’uomo, viso coperto da una calza di naylon, con  la  pistola in pugno, aveva fatto irruzione all’interno della banca. Minacciando gli impiegati aveva chiesto di svuotare le casse.
Un uomo della sicurezza della banca, notato che l’arma in mano all’uomo era una finta pistola ad acqua, gli si è avvicinato e a brutto muso gli ha detto di consegnare il giocattolo per evitare il peggio (minimo un gavettone)..
Preso in consegna dalla polizia, il potenziale ladro ha detto:
“Sono stato spinto a compiere la rapina per impedire il fallimento del mio negozio di giocattoli. Purtroppo, gli affari non mi vanno bene, il mio negozio fà acqua da tutte le parti".
Libera traduzione da Ananova

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Giocattolaio tenta rapina in banca, con una pistola ad acqua

  1. Pattt..che mi succede? L’icona diventa clessidra e si pianta come un albero ..

    Ciao..serenanotte^^

  2. E’ fichissimo questo racconto,ciao amicone mio,e tanti salutoni,e una lieta serata.

    🙂

    L’ESPLORATORE

Lascia un commento