Gigantesco specchio iPhone prende in giro la nostra ossessiva cultura selfie (foto)

Gabe Ferreira stilista californiano ha costruito e posizionato all’interno di un campus universitario un gigantesco specchio iPhone di sette metri, chiamato “Identità Schermo”.
Iniziato solo come un progetto ideato per essere divertente, non volendo si è trasformato in presa in giro della nostra ossessiva cultura selfie (clicca l’immagine per vedere altre foto).

Selfie specchio iPhone, clicca la foto per vedere altre immagini
Gabe Ferreira ha detto:
«L’opera costata 140 dollari in materiali e 30 ore di lavoro, non doveva essere una tappa selfie per gli studenti, l’idea era di incorniciare nello schermo tutto il corpo di persone di passeggio. E’ accaduto che con l’hashtag “#ultimateselfie” più di centocinquanta selfies siano stati caricati su siti di social media come Twitter, Instagram e Tumblr, a conferma che le persone ossessionate con i loro cellulari sono sempre più egocentriche».
Identità Schermo è la rappresentazione del senso digitale dell’attuale generazione, studenti, docenti e altri passanti dopo aver visto il loro riflesso “intrappolato” all’interno di uno schermo, l’hanno “liberato” con l’immancabile selfie.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento