General Motors (GM) e OnStar, presentano l'antifurto satellitare Stolen Vehicle Slowdown

General Motors (GM) e OnStar hanno dimostrato con successo un prototipo di tecnologia "Stolen Vehicle Slowdown" (Rallentamento del veicolo rubato), in grado d’intercettare, rallentare e bloccare un auto in fuga

On StarGeneral Motors (GM) e OnStar hanno dimostrato con successo un prototipo di tecnologia "Stolen Vehicle Slowdown" (Rallentamento del veicolo rubato), che permette agli operatori dell’OnStar,  d’inviare un segnale al veicolo rubato, per ridurre la potenza del motore, rallentando gradualmente la velocità del veicolo, fino  a bloccarlo.

Come funziona il rivoluzionario antifurto?

L’abbonato al servizio, dopo aver denunciato il furto, può chiamare OnStar, assistenza veicoli rubati.
OnStar utilizza in tempo reale la tecnologia GPS per individuare l’esatta posizione del veicolo rubato e fornire le coordinate alle autorità di polizia per aiutarli a localizzare il veicolo.
Intercettato il veicolo in fuga, la polizia, autorizza l’On Star a rallentare la velocità del veicolo. L’OnStar (v. filmato)  invia un segnale a distanza che interagisce sul sistema Powertrain del veicolo, per ridurre la potenza del motore fino  fermarlo.
In America, secondo le statistiche della gestione di sicurezza stradale dell’autostrada nazionale, annualmente, a causa di circa 30.000 inseguimenti della polizia, muoiono 300 persone. L’introduzione della nuova tecnologica, potrebbe ridurre notevolmente il numero d’incidenti e di morti.
La GM entro il 2009, conta di installare il congegno elettronico su quasi 1,7 milioni di veicoli. La più gran divisione della GM, la Chevrolet, doterà il 60% dei suoi veicoli con questa nuova tecnologia.

Fonte: Onstar
, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

12 thoughts on “General Motors (GM) e OnStar, presentano l'antifurto satellitare Stolen Vehicle Slowdown

  1. Mah, queste tecniche hanno ,secondo me, un lato inquietante: potrebbero essere usate per un controllo della mobilità da Grande fratello, come le telecamere ovunque.Come i chip che immagazzinano dati di mercato su chi si collega.E’ importante un authority indipendente che controlli.

    Ciau Patti grazie dei commenti gentili da me, e buon fine settimana

  2. Avevo letto qualcosa in merito, non ci resta che stare a vedere come “butta”. Ciao 🙂

  3. Ora bisognerà vedere cosa s’inenteranno i ladri per sfuggire agli inseguimenti!!!!!!

    Un grazie per i commenti e un saluto con saccheggiati sentimenti!!!!!!!!!!!

  4. Lino, siamo dentro con tutte le scarpe, controllano anche quando il telefonino è spento :-), ciao*
    Grizabella1 speriamo bene, baciotto*
    Gardenia , il rischio è alto, baciotto*
    Saccheggiatoreinseguiti dalla polizia?, una macchina volante :-), ciao*

  5. c’è un unico problema…

    trovare poliziotti disponibili ad inseguire la tua macchina rubata

    ora come ora devono badare ai facinorosi

  6. Interessante..e nn credo ci sia paura di essere controllati..lo siamo già..

    Ciao Patt..buon we…^^

  7. Il Saccheggiatore è passato a salutarti ancora sprovvisto di macchina volante!!!!!!!!:-)))))

    Un saluto cazzeggiante!!!!!!!!!!!!

  8. ma….non so, forse bene forse male, ci sono i pro e contro come in tutto, io però, se mi rubassero la mia pandina a metano un coso così lo vorrei…per beccarli…..bacionissimi teresa

  9. mianonnaincarriola, Raffaè, devono badare ai facinorosi e farsela a piedi, non hanno più carburante per le volanti :-), ciao
    Cicabu, è vero, controllano anche la nostra spazzatura :-), baciotto*
    capuncione questa che blocca il motore, via satellite, è nuova :-), ciao*
    Saccheggiatore, buona serata.
    Lefty333boy che ti ha fatto la formica? :-), ciao*
    lateresa, fai bene a dotarti di antifurto satellitare, per il panda, questo ed altro :-), baciotto.

Lascia un commento