Fumo passivo

Per colpa di alcuni colleghi “scimmie” che fumavano in ufficio, mi sono ammalata respirando il fumo delle loro sigarette. Ho fatto causa e per la prima volta in Italia l’ho vinta, ottenendo che i colleghi fumatori “scimmie”, fossero messi nelle condizioni di non nuocere alla salute degli altri. Per loro hanno messo a disposizione dei luoghi appropriati: gabbie all’aperto.

postato da Non farmi respirare il fumo delle tue sigarette.

____________

#1 16 Febbraio 2003 – 20:47
grazie della visita e del link. ho dato un’occhiata rapida al tuo blog, ma fai tutto tu o ci sono altri che postano? cmq carina l’idea di mettere in prima persona le notizie. a proposito di scimmie, ma sono parenti di Floriana del GF?
ilduca

#2 16 Febbraio 2003 – 20:58
Grazie per essere passato dal mio blog, ma soprattutto grazie per ciò che hai detto…mi ha fatto molto piacere…:o) Ho curiosato sul tuo blog: davvero carino e sicuramente originale, complimenti! Ti verrò sicuramente a trovare ancora ! un sorriso :o) P.s. chissà se il mio “famoso” Cavaliere corrisponde alla tua ombra…:o)
Simona

#3 16 Febbraio 2003 – 23:13
avrei tante banalità da dire sulla domenica sera…ma penso non sia il caso:) giuro che non lo faccio più, ciao:)
Yoshitsune

#4 17 Febbraio 2003 – 15:27
grazie per il commento e la visita sul blog 🙂 ciaoooo da edi.
edi
,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “Fumo passivo

Lascia un commento