Fisiologia – Perché il rumore dell’acqua che scorre stimola la minzione?

La stranezza dietro l’ardente bisogno di fare pipì quando sentiamo il rumore dell’acqua, sembra essere legato al potere della suggestione

Il potere della suggestione è collegato al nome del russo Ivan Pavlov, medico fisiologo, il suo nome è legato alla scoperta del riflesso condizionato (mediante l’impiego di cani). Il medico russo ha dimostrato che le risposte autonomiche (riflessi viscerali che avvengono automaticamente e inconsciamente sotto il controllo del sistema nervoso autonomo ) potrebbe essere innescato da stimoli esterni.
I proprietari possono confermare che quando un cane porta alla bocca un pezzo di carne, di solito produce molta saliva. Pavlov, nel suo esperimento, dopo aver suonato un campanello, stimolava la salivazione dei cani con un po’ di farina di carne. Dopo mesi di ripetizione, fu in grado di suonare il campanello, stimolare la saliva dei cani senza utilizzare le farine di carne. I cani avevano l’acquolina in bocca perché condizionati ad associare il suono del campanello con il cibo.
L’apprendimento automatico e inconscio evidenziato nell’esperimento di Pavlov è quello che accade alle persone quando reagiscono di riflesso ad uno stimolo apparentemente non correlato: dovendo fare la pipì, sono condizionate dal rumore dell’acqua che scorre.
Testi di medicina e psicologia consigliano di utilizzare il suono dell’acqua corrente del lavandino per stimolare i bambini a fare la pipì nel vasino, aiutare le persone con problemi di Paruresis (vescica timida), ed i pazienti appena operati alla prostata.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento