Fenomeno di Raynaud condizione medica che potrebbe essere indicatore di altri gravi problemi di salute

Il fenomeno di Raynaud consiste in un vasospasmo eccessivo per uno stimolo fisiologico di vasocostrizione per stimoli simpatici (emozione, spavento) o passaggio da ambienti caldi a freddi. Prende il nome dal medico francese Maurice Raynaud (1834-1881). Nel 50% dei casi il fenomeno può essere secondario ad altre patologie; in questo caso prende il nome di sindrome di Raynaud.
I fan degli zombie di tutte le età nelle prossime settimane si travestiranno per celebrare Halloween. Tuttavia molte persone potrebbero non sapere che ottobre è anche un mese di sensibilizzazione per una condizione medica chiamata “Fenomeno di Raynaud” spesso indicata come “Zombie Hands” (Mani Zombie).
La condizione medica chiamata ufficialmente “Fenomeno di Raynaud”, solo in America riguarda circa 15-30 milioni di persone, avviene quando lo spasmo eccessivo dei vasi sanguigni periferici nelle dita delle mani e dei piedi, le orecchie e le altre estremità, provoca dolore, intorpidimento, palpitazione e formicolio. La condizione è stata indicata come “Zombie Hands” perché le aree colpite spesso si trasformano in bianco, poi blu e rosso (clicca l’immagine per vedere altre foto).

Gli spasmi (colpiscono maggiormente le donne), sono causati dall‘esposizione al freddo, o quando le estremità sono stressate. Gli esperti dicono che mentre i sintomi potrebbero non sembrare pericolosi, in effetti, indicano la presenza di altre gravi complicazioni.
Lynn Wunderman, fondatrice e presidente dell’Associazione Raynaud, ha detto:
«Solo il 10 per cento delle persone con la condizione medica Raynaud cerca di curarsi. Spesso respingono il disagio o il dolore dicendo che hanno una circolazione scarsa o sono allergici al freddo, ma i loro sintomi potrebbero essere un segno di una grave malattia, come la sclerodermia, il lupus e altre malattie potenzialmente mortali».

Richiedere un intervento medico
E’ importante notare che le persone che hanno la Raynaud non sono immediatamente in pericolo. L’insorgenza dei sintomi spesso può verificarsi mesi o anni prima della presenza di problemi più gravi, per questa ragione la ricerca fattiva di un trattamento medico può essere vitale.
Lynn Wunderman ha aggiunto:
«L’associazione Raynaud solitamente vede un maggior flusso di persone durante i mesi più freddi dell’anno a causa della reazione sintomatica. Tuttavia, la condizione può essere una preoccupazione continua a prescindere dalle stagioni.
Camminare in una stanza climatizzata, può far pulsare e sentire fitte alle dita dei piedi e delle mani. Mantenere un bicchiere freddo o mettere la mano nel congelatore può essere molto doloroso. E, naturalmente, lo stress non conosce stagioni».
Le persone che soffrono di Raynaud, in qualche modo possono compensare la condizione medica preferendo vestiti più caldi, attualmente per trattare i sintomi non esistono farmaci approvati dalla FDA. Il consiglio per i soggetti interessati è di rivolgersi al proprio medico di base per discutere le migliori cure disponibili.