Elizabeth Holmes ha inventato un metodo per eseguire trenta test di laboratorio con una sola goccia di sangue (video)

Salasso, suona come una parola arcaica, questo non è nulla dopo aver provato e confrontato la lenta, costosa e inefficiente realtà del prelievo del sangue.
Elizabeth Holmes dieci anni fa nel secondo anno di università aveva immaginato un metodo per reinventare il salasso vecchio stile e, nel processo della medicina preventiva, inaugurare un’era di diagnosi superveloce e completa.
Elizabeth Holmes ora ha trent’anni, con i soldi che i suoi genitori avevano messo da parte per il suo futuro professionale, ha fondato una società denominata Theranos. Lo scorso autunno ha finalmente introdotto il suo servizio di analisi del sangue all’interno di una farmacia della catena Walgreens vicino la sede della società a Palo Alto, in California (il progetto è di estendere il servizio in centri a livello nazionale).
La Theranos per le analisi del sangue invece di utilizzare più provette di sangue per ogni test, richiede solo una puntura di spillo e una goccia di sangue per svolgere centinaia di test, dai normali controlli di colesterolo a sofisticate analisi genetiche. I risultati rispetto ai metodi tradizionali sono più veloci, più precisi, e molto più economici.
Gli sviluppi sono strabilianti, le persone con un accesso facile e poco costoso alle informazioni contenute nelle loro vene, senza precedenti avranno una finestra aperta sul proprio stato di salute, una nuova generazione di test diagnostici potrebbero consentire loro di avere informazioni su gravi afflizioni, dal cancro al diabete alla malattia di cuore. Niente di tutto questo avrebbe funzionato se Theranos non avesse capito come fare test trasparenti e poco costosi. Il suo sito web per esempio elenca i prezzi delle analisi del gruppo sanguigno a 2,05 dollari, il colesterolo, a 2,99 dollari, il ferro, a 4,45 dollari. A questi prezzi, secondo la società, la Sanità americana nel prossimo decennio potrebbe risparmiare 98 miliardi di dollari per Medicare e 104 miliardi di dollari per Medicaid. Medicaid e Medicare sono due programmi governativi che forniscono servizi medici e sanitari concernenti specifici gruppi di persone negli Stati Uniti. Anche se i due programmi sono molto diversi, entrambi sono gestiti dai Centers for Medicare e Medicaid Services, una divisione del Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti.

Elizabeth Holmes è stata intervistata da Caitlin Roper

Quale obiettivo vi siete posti nell’avviare una società per analisi di laboratorio?
Abbiamo voluto rendere accessibili le informazioni sanitarie utili per le persone di tutto il mondo, ciò significa due cose: essere in grado di rilevare le condizioni in tempo per fare qualcosa per loro; fornire accesso a informazioni che possono aiutare le persone a migliorare la loro vita.
Ci sono un miliardo di test effettuati ogni anno negli Stati Uniti, molti sono fatti in pronto soccorso. Essere in grado di fare un po’ di quei test prima che una persona arrivi a essere controllata al pronto soccorso significa fare prevenzione, iniziare a vedere i problemi in tempo per intervenire sul paziente prima che arrivi in una situazione di emergenza in ospedale. Se si rimuovono le principali barriere per questi test, li vedrete utilizzati in modi più intelligenti.

Qual è stata la motivazione per lanciare Theranos all’età di diciannove anni? Cosa ti ha indirizzato su questa strada?
Io sicuramente ho paura degli aghi. E’ l’unica cosa che davvero mi spaventa. Ho investito su quest’azienda per cambiare il nostro sistema sanitario: quando qualcuno che ami diventa veramente malato, il più delle volte quando si scopre, è troppo tardi per fare qualcosa al riguardo. E’ straziante.

Non sei la sola ad aver paura degli aghi
La flebotomia è un enorme inibitore per le persone che devono essere sempre testate. Alcuni studi dicono che una percentuale sostanziale di pazienti che dal proprio medico è invitata a sostenere esami di laboratorio, non li fa perché hanno paura degli aghi o temono di sentire che qualcosa non va sulla salute. Abbiamo voluto fare questo comodo servizio, per portarlo in luoghi vicino alle case della gente, e per offrire rapidi risultati.

Perché l’attenzione per i rapidi risultati?
In media siamo in grado di ottenere i risultati in meno di quattro ore, ciò è molto utile per medici e pazienti, perché significa che qualcuno potrebbe, per esempio, andare in un centro Walgreens al mattino per sostenere un esame di routine richiesto dal proprio medico, avere i risultati nel pomeriggio e portarli nella stessa giornata al medico. Siamo in grado di fare tutti i test utilizzando un solo microcampione.

Quindi, se ho fatto un esame del sangue e, il mio medico visto i risultati vuole altri test, non c’è bisogno di un altro prelievo di sangue
Esattamente. Il medico per l’esame di laboratorio può scrivere: “Se un determinato risultato è fuori range, eseguire nuovamente il test”. Tutto può essere fatto immediatamente, utilizzando lo stesso campione di sangue.

Alcuni test convenzionali, come i dosaggi di pH, possono essere fatti rapidamente. Altri, come quelli che richiedono coltura di batteri o virus, possono richiedere giorni o addirittura settimane. Ci sono alcuni test che impegnano Theranos più a lungo? Davvero i risultati si possono ottenere in quattro ore?
Sì, per sviluppare analisi e metodologie di test che consentano di accelerare i risultati, non sosteniamo esami con le culture, in questo caso con virus o batteri, tradizionalmente testati utilizzando una cultura, noi misuriamo il DNA del patogeno, così possiamo ottenere i risultati molto più velocemente.

Dove si vede questa grande differenza?
L’analisi della fertilità è un buon esempio, per la maggior parte delle persone che lo paga di tasca propria, può costare fino a duemila dollari, alcune donne non se li possono permettere. La nostra tabella sulla fertilità costerà trentacinque dollari, ciò significa che le donne saranno in grado di permettersi i test. Saranno in grado di gestire al meglio il periodo fertile per avere un bambino.

Che cosa stai facendo per assicurare l’accuratezza del test?
La chiave è ridurre al minimo la variabilità che tradizionalmente contribuisce all’errore nel processo di laboratorio. Una quantità numerica di errore è associata con quello che è chiamato il “trattamento preanalitico”, in genere la parte del processo in cui gli esseri umani intervengono manualmente.

Per esempio?
La centrifugazione manuale di un campione o quanto tempo passa prima di testare il campione, ciò determina il suo tasso di decadimento.

Come fate a evitare questi potenziali errori?
Non c’è alcuna manipolazione manuale del campione, il sangue è raccolto e messo in un contenitore per la conservazione al freddo. L’analisi di laboratorio presso la nostra struttura centralizzata è fatta con apparecchiature automatiche senza alcun intervento manuale.

I processi di miglioramento effettivamente come possono salvare delle vite?
Abbiamo creato uno strumento per i medici per osservare i dati di test di laboratorio nel tempo e vedere le tendenze. Noi di solito non osserviamo se i dati di laboratorio sono nella gamma o fuori, cerchiamo di capire, dove vanno. Se mi hai mostrato un singolo fotogramma di un film e mi chiedi di raccontare la storia, non sono in grado di farlo. Se ho molti fotogrammi, è possibile iniziare a vedere come si svolge il film.

In quale altro modo è possibile utilizzare questa tecnologia?
Per rendere possibile tutto questo ci sono voluti molti anni di lavoro. Abbiamo iniziato la nostra attività con le aziende farmaceutiche. Hanno avuto la possibilità di ottenere i dati più velocemente, possono utilizzare la nostra infrastruttura per eseguire i test clinici. Sono stati anche in grado di eseguire ciò che è chiamato un test clinico adattivo, dove in tempo reale sulla base dei dati possono modificare il dosaggio per un paziente invece di attendere un lungo periodo per ottenere i risultati dal laboratorio e poi decidere di cambiare il dosaggio.

Nel lungo periodo, quale impatto avrà la tua tecnologia?
Il sogno è di essere in grado di aiutare a contribuire alla ricerca per identificare come cambiano nel tempo le firme del cancro per intervenire abbastanza presto da fare qualcosa per una malattia.

La gente deve abituarsi a fare esami clinici?
Nessuno pensa all’importanza degli esami. Dovrebbe essere! Un modo è quello di aiutare le persone a impegnarsi con la cura dopo aver ricevuto la lettura dei risultati delle analisi dai loro medici.
E mi fa impazzire quando si parla di scala come indicatore di salute, perché il peso non ti dice cosa sta succedendo a livello biochimico. La cosa veramente interessante è quando si può cominciare a vedere i cambiamenti nel nostro stile di vita che appaiono nei dati del sangue. Con alcune malattie, come il diabete di tipo 2, se le persone sono avvisate, in anticipo possono adottare misure per evitare di ammalarsi: con il test, si può iniziare a capire il nostro corpo, capire se stessi, cambiare la nostra dieta, modificare il nostro stile di vita, cominciare a cambiare la nostra vita.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento