Efficace video mostra che cosa è e come crescere con l’autismo (video)

Un nuovo video del National Autistic Society (NAS) (è un ente di beneficenza britannico per le persone con disturbi dello spettro autistico), ha lo scopo di rappresentare come un giorno ordinario può essere vissuto dalle persone che rientrano nello spettro autistico.
Il video segue una bambina autistica di dodici anni di nome Holly, mentre sale sull’autobus, e a passeggio nella sua città natale. Ogni interazione che ha con l’autista del bus, un coetaneo, una donna a passeggio con il cane, un uomo su una moto, resta bloccata nella sua testa, fino a quando ha un sovraccarico sensoriale, troppa informazione da elaborare.
Holly al termine del video dice: «Sono autistica, a volte ho troppe informazioni, è come se il mio cervello fosse troppo affollato, sul punto di esplodere, ma aspettando un minuto, puoi dare alle persone autistiche come me, il tempo di cui hanno bisogno».

Il video fa parte della campagna NAS Too Much Information, mira a sfidare “i miti, pregiudizi e gli stereotipi, vogliono dire che il 79% delle persone con autismo si sentono socialmente isolate“.
E’ già stato utile per Holly, durante un’assemblea ha mostrato il video ai suoi compagni di classe per far capire come sono e quello che rappresentano i suoi giorni, e come possono aiutare. Holly ha detto:
«Se solo una persona vede il film ed ha più comprensione per le persone autistiche, sarò felice. A volte mi sento davvero sconvolta dal fatto che la gente non capisce l’autismo, spero che questa campagna contribuirà a migliorare la comprensione e rendere altre persone autistiche più accettate».
La pagina NAS spiega come si può aiutare quando una persona autistica è sopraffatta da tutto ciò che li circonda, può cominciare a urlare, piangere o perdere il controllo:
«Per prima cosa cerca di non rimproverare, sii paziente, con calma chiedi se sono OK, fornisci loro un po’ di tempo per elaborare e lo spazio per recuperare».