Ecosia motore di ricerca alternativo, a ogni tuo click pianta un albero (video)

Alcune persone quando esplorano il web per fare ricerche preferiscono Google, altri Yahoo o Bing. Ora più di 2,5 milioni di persone il mese sta usando Ecosia, perché ogni volta che si clicca su “Cerca“, aiuta a piantare un albero.

Ecosia motore di ricerca
Jacey Bingler portavoce di Ecosia ha detto:
«Ecosia al netto delle spese dona l’80 per cento del suo reddito alle organizzazioni che piantano alberi in Africa. Il denaro, fino a 75.000 dollari il mese (la maggior parte frutto di annunci pubblicitari), è utile per piantare quattro nuovi alberi ogni minuto, appena due anni fa la possibilità era di un solo albero ogni minuto.
Il gruppo, con sede in Germania, ha finanziato un programma per piantare alberi in Brasile, dallo scorso ottobre ha iniziato il finanziamento di WeForest il progetto di riforestazione in Burkina Faso in Africa Occidentale. Fa parte di un più ampio sforzo per diffondere il verde attraverso le aride regioni dell’Africa. Il progetto ha uno scopo più grande, far rivivere i paesaggi devastati dalla siccità, nutrire, educare e responsabilizzare le persone, rallentare la diffusione della malattia e anche di ridurre la probabilità di estremismo e violenti conflitti.
L’obiettivo di Ecosia è di far germogliare 1 miliardo di alberi entro il 2020, in origine sperava di raggiungere quel livello quest’anno, non è stato possibile per gli alti costi d’impianto e da parte degli utenti un ritardato utilizzo del motore di ricerca. Ora la situazione è cambiata, nel mese di novembre del 2014 è stato festeggiato il primo milione di alberi, il secondo milione è stato festeggiato nel maggio 2015. Il costo di riforestazione in Burkina Faso è di circa 30 centesimi per albero, al posto di un dollaro speso in precedenza.
Il motore di ricerca Ecosia arricchito con propri algoritmi e tecnologie, supportato da Bing continua a migliorare, rispetto allo scorso anno le ricerche ora sono il 34% più veloci. Gli utenti per la stessa ricerca possono cliccare anche sul pulsante “Google”.
Ecosia è un’importante alternativa, permette agli utenti di fare del bene senza spendere un centesimo, le attività quotidiane come una semplice ricerca sul web, può portare a qualcosa di più tangibile come un nuovo albero».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →