Ecco il primo database al mondo di materiali legali per la rimozione dell’anidride carbonica

I ricercatori della Columbia University hanno lanciato il primo database al mondo per la rimozione dell’anidride carbonica. Il database, che è pubblicamente disponibile su Cdrlaw, fornisce una bibliografia annotata di materiali legali relativi alla rimozione dell’anidride carbonica e all’utilizzo e allo stoccaggio dell’anidride carbonica. Le fonti sono elencate sotto i percorsi tecnici per i quali sono rilevanti; molte fonti compaiono più di una volta perché sono rilevanti per più di un percorso.
Il sito dispone di 530 risorse su questioni legali relative alla rimozione dell’anidride carbonica, comprese tecniche quali: cattura diretta dell’aria; aumento degli agenti atmosferici; imboschimento / rimboschimento; bioenergia con cattura e stoccaggio del carbonio; Biochar (è una sostanza creata quando il materiale organico come i rifiuti agricoli viene bruciato in assenza di ossigeno. Il processo, chiamato pirolisi, crea un prodotto ricco di carbonio stabile o biologicamente recalcitrante. Trasformando la biomassa in biochar, il carbonio nel materiale vegetale viene bloccato invece di essere rilasciato nell’atmosfera quando la biomassa viene bruciata o biodegradata nel suolo. Biochar viene aggiunto al suolo per sequestrare l’anidride carbonica nel suolo); rimozione dell’anidride carbonica oceanica e costiera; fertilizzazione ferrosa dell’acqua di mare (è il processo di aggiunta di limatura di ferro all’acqua di mare per stimolare la crescita del fitoplancton che assorbe l’anidride carbonica atmosferica. La fertilizzazione dell’oceano cerca di sfruttare la pompa di carbonio naturale dell’oceano, che utilizza l’anidride carbonica sulla superficie del mare e incorpora il carbonio, tramite la fotosintesi, nei tessuti biologici che possono cadere o essere trasportati nelle profondità dell’oceano); sequestro del carbonio nel suolo.
Il database include anche 239 risorse legali sulla cattura, lo stoccaggio, l’utilizzo e il trasporto del carbonio. Le nuove risorse vengono costantemente aggiunte.
Il sito è stato creato dal Sabin Center for Climate Change Law della Columbia Law School, in collaborazione con la Carbon Management Research Initiative presso il Center on Global Energy Policy presso la Columbia’s School of International and Public Affairs. Il generoso sostegno finanziario è stato fornito dalla ClimateWorks Foundation e dall’Earth Institute della Columbia University.
Michael Gerrard, Direttore della Columbia Law School del Sabin Center for Climate Change Law, ha detto:
«Tutti gli scenari per il raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici includono non solo una rapida transizione dall’uso di combustibili fossili, ma anche la rimozione di grandi quantità di anidride carbonica dall’atmosfera e la cattura e il sequestro o l’uso di anidride carbonica da fonti industriali le cui emissioni non possono essere altrimenti prevenute. Il sito raccoglie in un unico luogo le analisi legali delle tecnologie pertinenti, aiuterà lo sviluppo delle leggi e dei regolamenti necessari».
Julio Friedmann, ricercatore presso il Center on Global Energy Policy, dirige la Carbon Management Research Initiative, ha detto:
«La nuova e vitale risorsa online sulla rimozione di  CO2 e la gestione del carbonio aumenta lo straordinario lavoro legale del Sabin Center on Climate Law. Il nuovo portale per i governi, studiosi, sostenitori e aziende grandi e piccole, fornisce un accesso chiaro e diretto alle migliori borse di studio su come le abbondanti risorse naturali del mondo possono ridurre e riparare i danni del cambiamento climatico causato dall’uomo. L’impegno è per fornire una visione legale del contrasto al cambiamento climatico».
Il Sabin Center sta inoltre realizzando una serie di documenti informativi con approfondimenti sulle questioni legali, in particolare sulle tecnologie per la rimozione dell’anidride carbonica. Il primo di questi documenti appena pubblicato è “The Law of Enhanced Weathering for Carbon Dioxide Removal”, di Romany M. Webb.

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →