Ecco i cinquanta più sbalorditivi e spettacolari murales visibili nelle città del mondo

 The 50 Most Stunning Wall Murals From Around The World

The painting of murals is often thought to be a modern, urban phenomenon, but, in fact, it’s nothing of the sort. People have been painting murals for millennia and some ancient murals, preserved in tombs in Egypt and under piles of ash in Pompeii, are still visible today.
In 2009, people feel compelled to paint murals for much the same reasons as they did thousands of years ago: to make a political statement, promote a particular ideology, commemorate a historical figure or loved one, or simply get their artwork seen by hundreds, if not thousands, on a daily basis.
Full text

Wall Murals From Around The World
Click for more images / clicca per vedere altre foto

_____________
Italian version

Ecco i cinquanta più sbalorditivi e spettacolari murales visibili nelle città del mondo

I murales spesso considerati come fenomeni urbani di pittura moderna, in realtà sono stati utilizzati sin dall’antichità per  realizzare affreschi come quelli conservati nelle tombe in Egitto e sotto cumuli di cenere a Pompei.
Oggi come migliaia d’anni fa, le persone si sentono portate a dipingere i murales per esprimere un pensiero politico, promuovere una particolare ideologia, commemorare una figura storica o una persona cara, o semplicemente per dare visibilità alle loro opere d’arte.
In questa pagina si possono ammirare cinquanta immagini d’alcuni murales tra i più incredibili del mondo. La maggior parte dei murales è stata dipinta direttamente a mano sulle pareti, con vernice normale a spruzzo; altri sono stati dipinti sulla plastica o sulla carta per essere trasferiti sulle facciate degli edifici. 

__________
Per chi desidera creare murales online

Vi piacerebbe cimentarvi in questa nobile arte, ma non avete gli strumenti e le conoscenze giuste? Vi aiutiamo noi. Vi proponiamo infatti un sito che permette di creare murales online, tramite mouse o tavoletta grafica. E’ sufficiente scegliere l’ambientazione da "graffittare" e poi iniziare a spruzzare con la bomboletta. A disposizione ci sono migliaia colori e forme, per creare delle vere opere artistiche. Inoltre è possibile dividere il proprio ‘muro’ con altri utenti, oppure disegnare su uno personale.
L’utilizzo è semplice, oltre che molto divertente. Il risultato finale può essere pubblicato nel sito, oppure stampato su carta, per conservarlo nel tempo.  Vai su Playdo Graffiti

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento