Pupazzo di neve, ecco come realizzarlo con un calzino tagliato a metà (video)

Aspetta, non gettare i tuoi vecchi calzini bianchi. E’ possibile riciclarli per farli diventare adorabili pupazzi di neve per tenere su il morale in questo freddo inverno.
La bella gente di Handimania è qui per mostrare come realizzare il pupazzo di neve.

Pupazzo di neve con un calzino tagliato a metà
S’inizia semplicemente tagliando un calzino a metà, poi dopo averlo legato a un’estremità, si riempie di riso. Dopo aver plasmato la forma e la parte superiore come testa (stretta con lo spago), si è pronti a vestire il pupazzo di neve con il nostro tocco di fantasia:
– sciarpa;
zucchetto ricavato con l’altra metà del calzino tagliato;
– bottoni;
occhi e bocca ricavati con spilli con la testa colorata.
L’intero processo richiede solo pochi minuti, il risultato finale è adorabile. E’ difficile non fare altri pupazzi di neve anche perché il progetto è economico, facile da raggiungere ed è qualcosa che tutti – grandi e piccini -, vorrebbe fare.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento