E' iniziato il 2004 …

E’ iniziato il 2004 e trovo subito una brutta notizia per Silvio’s. Da quello che ho letto, può mettersi l’animo in pace, il suo faraonico progetto, non potrà realizzarlo, almeno per quest’anno. La sua unica speranza sarà quella di affidarsi alla sola opportunità che il nuovo anno gli concederà; quella di pregare “Tutti i Santi”, gli unici che nel 2004, potranno concedergli la grazia di un misero “ponte”.
Per un riscontro alla notizia appena letta, ho chiesto lumi agli astri. Non avendo a portata di mano un cartomante o simili, ho interpellato “Google” che mi ha detto di scrivere la parola “fallimento”. Detto, fatto, ho scritto “fallimento” e magicamente è uscito il nome dell’italiano più fallimentare di questo secolo: Silvio’s.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

14 thoughts on “E' iniziato il 2004 …

  1. avrei qualche idea su chi mandare per la prossima missione su Marte, altro che ponte&ponti…buona giornata Patt, m.

  2. x Momi, non è possibile, da Marte hanno già detto che non lo vogliono e per farci capire che non scherzano, hanno ammutolito la sonda europea che abbiamo mandato 🙂 un bacitto*

  3. Possiamo mandarlo su Saturno… così giocherà a fare il signore degli anelli! Ciao Paaaaaaatt 😉

  4. Ciao Freed, sicuramente su Saturno non troverà quelli con l’anello al naso* 🙂 ciao.

  5. temo non sia corretto mandare su altri pianeti carichi inquinanti…però la legge si sopravvivenza…

  6. Ciao Col, basta metterlo in una specie di sargofago schermato e spedirlo nella più lontana galassia con un biglietto con su scritto: prego non restituire, grazie! 🙂

  7. sìsì, è una buonissima idea…vada per il contenitore sotto vuoto spinto.
    Senti Pattinando, grazie infinite per il lenzuolo di Clelia. Posso scrivere sui muri di Arcore che sei un tesoro???

  8. ho visto le immagini della sonda su Marte e……. c’era un cartello MARTE 2 … chissà di chi è?

  9. Sì, qui il Silvio è tutto un fallimento, però quand’ è che io godo? Mi viene in mente quella barzelletta, molto volgare, ma appropriata alla situazione : ” Un fabbro mette le proprie palle sull’ incudine e comincia a dar tremende martellate. Le urla attirano le attenzioni di un passante che chiede cosa stia facendo. Il fabbro risponde che sta praticando una masturbazione all’ incudine. E quando l’ esterrefatto passante gli chiede quando è che gode, il fabbro, romano, gli risponde : “quando nun ce cojo”. Bene, quand’è che godiamo noi?

  10. patt..una gara di martellate..vince chi coglie nel segno..naturalmente l’impresa è ardua:-)occhiali in tre di servirebbero alla bisogna..e poi un ripasso di zoologia..che dimensioni hanno i genitali dei vermi?
    (ogni riferimento a berlusc è puramente voluto

Lascia un commento