Donna rimane sotto al frigorifero per 4 giorni, salvata da un attivista politico

Inga Walen, sessantanovenne di Roseville, per un incidente domestico, è rimasta incastrata per 4 giorni sotto al suo frigorifero. Sola in casa, ha richiamato l’attenzione dei vicini percuotendo con un cucchiaio di legno, il coperchio di una pentola a pressione. Il rumore protrattosi per più giorni, non ha sortito effetto, nessuno dei suoi vicini si è fatto vivo. L’anziana donna era rassegnata al crudele destino, non sperava più di rimanere in vita. L’aiuto provvidenziale, dopo 4 giorni, è arrivato nelle vesti di un attempato attivista politico, Greg Allen, in giro per il paese per il porta a porta, per la sua campagna elettorale. Arrivato dietro all’uscio della casa della signora, l’uomo ha sentito i flebili lamenti della donna. Ha capito che in quella casa qualcuno aveva qualche problema. Ha fatto un giro veloce intorno all’abitazione, ha trovato una finestra semiaperta e si è introdotto all’interno. La donna era a terra sotto a un frigorifero. L’ha liberata e ha chiamato i soccorsi. All’ospedale all’anziana donna hanno riscontrato contusioni al collo e ferite alle gambe e ai piedi.
Intervistata dalla televisione e dai giornali locali, Inga Walen ha raccontato del suo incidente, dei giorni passati sotto al frigorifero e dell’arrivo del suo salvatore. In tema politico, ha detto che non si preoccupa minimamente se Greg Allen (l’uomo che l’ha soccorsa), rappresenta una parte politica con cui non simpatizza. Lei, in un senso o nell’altro, questa volta darà il voto all’uomo che l’ha salvata e non al politico.
Liberamente tradotto da Cbs13

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

5 thoughts on “Donna rimane sotto al frigorifero per 4 giorni, salvata da un attivista politico

  1. Quindi hanno trovato il salvatore dell’anno,ma dopo che a vito lo garà ancora!Caiao e una dolcissima Domenica amicone mio.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  2. Caspita! Ne terrò conto la prossima volta che mi citofonano Testimoni di Geova o venditori di enciclopedie!

    Certo sorge spontanea la domanda: ma come c’è finita la signora sotto al frigorifero???Non sono cose che capitano!!!o no?

Lascia un commento