Donna 42enne di Gerusalemme dà alla luce il ventesimo figlio, ha trascorso circa 14 anni della sua vita incinta

All’inizio di questa settimana una donna incinta arrivata all’ospedale Hadassah Ein Kerem per partorire, ha sbalordito il personale medico quando ha rivelato che il bambino sarebbe stato il suo ventesimo figlio.
L’ospedale in una nota ha detto che la donna ultra-ortodossa di 42 anni, proveniva dal quartiere Mea Shearim di Gerusalemme. L’ostetrica Aliza Altmark stava chiacchierando con la donna in preparazione alla nascita quando la signora ha rivelato che in diciotto parti precedenti aveva avuto 19 figli compresi un gruppo di gemelli.
L’ospedale in una nota ha detto che la donna ha trascorso circa 14 anni della sua vita in stato di gravidanza, nel corso degli anni alcuni dei suoi figli più grandi si sono sposati e hanno avuto dei bambini.
Aliza Altmark ha detto:
«La signora era calma e rilassata, il travaglio è durato alcune ore, più a lungo delle precedenti nascite. Il bambino è nato in modo naturale e senza complicazioni. La donna ha detto di essere stata sempre entusiasta per ogni nascita, anche per il 19° e 20° figlio. Ha figlie e nuore, per le un grande aiuto in casa».

La donna più fertile del mondo
Anche se non è chiaro quale sia il record di nascita israeliano, la madre più prolifica secondo il sito web del Guinness World Record è la signora Valentina Vassilyeva, una contadina russa vissuta nel XVIII secolo, è la mamma di tutte le mamme. A lei appartiene il record mondiale di tutti i tempi: tra il 1707 e il 1765 ebbe 69 figli, frutto di 16 parti gemellari, 7 trigemini e 4 quadrigenimi, per un totale di 27 travagli; 67 dei suoi 69 figli raggiunsero l’età adulta. Valentina Vassilyeva abitava nella cittadina di Šuja, in Russia, ebbe tutti questi figli con Fëdor Vasil’ev.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →