Do What U Want, trapelato il video scandalo di Lady Gaga (video)

Lady Gaga lo scorso ottobre nel presentare Do What U Want, il secondo singolo estratto dal suo sfortunato album ARTPOP, aveva pubblicizzato il rilascio di un controverso video di accompagnamento.
Il video di Lady Gaga nonostante il martellamento pubblicitario non è mai stato rilasciato. La cantante a gennaio scusandosi con i suoi fan in un post sul sito ha rotto il silenzio per dire di un “devastante” ritardo causato da un affrettato processo creativo e varie controversie con i suoi più stretti collaboratori.
TMZ (famoso sito americano di notizie su personaggi famosi, gossip, anticipazioni) in queste ore ha ottenuto un frammento di 30 secondi di quel video, non è difficile capire perché Lady Gaga e il suo team hanno deciso di non rilasciarlo.
Il video diretto dal fotografo Terry Richardson (molti suoi lavori sessualmente espliciti hanno provocato polemiche, negli ultimi anni ha dovuto affrontare le accuse di alcune sue modelle per averle costrette a compiere atti sessuali), ha visto protagonista anche il cantante R & B R. Kelly, non estraneo a scandali sessuali per un video di 26 minuti, nel quale si vedeva la presunta star (non nuovo a guai con la giustizia per rapporti con minorenni), avere rapporti sessuali con una ragazzina di 14 anni. Il cantante negò di essere la persona nel filmato.

La clip di TMZ si apre con Lady Gaga nuda su un tavolo operatorio coperta da un lenzuolo, dialoga con R. Kelly (nelle vesti di un medico) mentre gli somministra un’anonima “medicina” per addormentarla.
Lady Gaga chiede a Kelly: «Sarò mai in grado di camminare di nuovo?» (una citazione al suo infortunio e intervento chirurgico all’anca che l’ha tenuta ferma per tanto tempo). Kelly risponde: «Sì, se mi lasci fare quello che voglio con il tuo corpo». Il non così buon medico poi aggiunge: «Io ti sto mettendo sotto, al risveglio sarai incinta».
Lady Gaga perde i sensi, sul suo corpo disteso sul tavolo operatorio una ballerina a cavalcioni a ritmo di Twerk (il ballo provocatorio, ammiccante e trasgressivo lanciato da Miley Cyrus caratterizzato da movimenti del bacino), si muove in modo sessualmente provocante insieme alle altre ballerine che danzano intorno.
Lady Gaga nella scena successiva coperta da un vestito di fogli di giornale entra in una stanza tappezzata con i ritagli di suoi articoli con titoli incandescenti a caratteri cubitali, è fotografata da Terry Richardson.
Il New York Post cita una fonte anonima che ha visto il video integrale:
«Il video di Lady Gaga è stato diretto da un presunto predatore sessuale, interpretato da un altro predatore sessuale. Con la frase, “Ho intenzione di fare quello che voglio con il tuo corpo“, letteralmente ha incitato allo stupro».
E’ stato troppo anche per la provocante Lady Gaga, ha bloccato l’uscita del video, difficile passare sopra alla frase: “Puoi fare quello che vuoi con il mio corpo” con un video interpretato da due presunti autori di reati sessuali.
Forse per un po’ di tempo non vedremo Lady Gaga in questi atteggiamenti sessualmente espliciti, il suo prossimo progetto musicale è un nuovo album di duettiCheek to Cheek” (guancia a guancia) con Tony Bennett, uscirà entro la fine dell’anno.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →