Dieta – Masticare lentamente per non ingrassare, confermato da test scientifici

Dal 1972, senza nessuna attendibilità scientifica, milioni di persone in tutto il mondo, per inibire l’appetito e non ingrassare, hanno seguito il suggerimento (sulla bocca di tutti), di masticare lentamente i cibi, per favorire un senso di sazietà per mangiare di meno.
Dopo tanti anni è arrivata la conferma scientifica: mangiare lentamente aiuta a non ingrassare.
Lo studio, condotto da Kathleen Melanson, ricercatore della "University of Rhode Island", ha testato 30 donne alle prese con grandi piatti di pasta. Erano libere di mangiare, velocemente e poi lentamente, tutta la pasta che desideravano.
Nella prova veloce (nove minuti), le donne hanno assimilato 646 calorie; nella prova lenta (29 minuti), masticando da 15 a 20 volte la pasta, hanno assimilato meno calorie (597).
"I benefici sono evidenti" – ha detto Melanson -, "le donne, prendono meno calorie, gustano di più il cibo e hanno meno fame nell’ora successiva."
I risultati sono stati presentati nel mese di ottobre, all’assemblea generale annuale dell’Associazione nordamericana per lo studio dell’obesità.
Liberamente tradotto da Livescience

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

11 thoughts on “Dieta – Masticare lentamente per non ingrassare, confermato da test scientifici

  1. Gli affamati non hanno il problema di masticare lentamente…..loro non masticano proprio….. e da tanto tempo!!!!

    Saluti senza rischi di obesità!!!

  2. Ciao caro amico mio,questa cosa e verissima di masticare piano,ma io non ci riesco e allora mi sono fatto levare dei denti,così lo devo fare per forza altrimenti mi soffoco,una buona giornata olive dolci.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  3. …è vero è una cosa che in maniera non rigorosa si sa da tanto…mangiare veloce, tra le tante cose, impedisce di capire “in tempo” quando sei sazio e rischi di continuare a mangiare anche mooolto oltre la “saturazione”….il problema è che a volte in questa vita sempre di corsa anche il mangiare diventa corsa ;-( !!!

    un caro abbraccio

  4. Come si fa a mangiare lentamente un gelato alla crema con panna che si sta squagliando? fortuna che è passata la stagione:))

    Sottoscrivo Oidualc, al di là delle battute.

    Un bacio a zero calorie,

    m.

  5. Chi mangia piano mangia sano, ma mangia freddo, se non si riscalda la pasta dopo il 15° minuto, a meno che uno non si doti di un forno a microonde in bocca con un timer che lo azioni dopo il quarto d’ ora di masticazione. Comunque, sembra che un emendamento della Finanziaria dell’ ultima ora, anzi dell’ ultimo momento, abbia previsto uno stanziamento per incentivi alla rottamazione delle vecchie bocche (quelle Euro 0 a due tempi, nel caso delle bocche-motorini, tanto per intenderci ) per dotarsi delle nuove bocche (Euro 4 e 5) con forni a microonde incorporati. Così si mangerà lentamente e caldamente.

Lascia un commento