Dieci grammi di arachidi o noci per allungare la vita

La salute cardiovascolare di uomini e donne di tutti i gruppi etnici migliora in modo significativo se giornalmente sono consumate arachidi o noci naturali (con guscio, non salate). In particolare, nel caso degli americani, è stato riscontrato un rischio inferiore del 21% della mortalità e malattie cardiache rispetto a chi non mangia noci o noccioline. Tra la popolazione asiatica, il rischio è stato ridotto del 17%.
I risultati sono stati evidenziati in uno studio della Scuola di Medicina presso la Vanderbilt University di Nashville (USA), pubblicati sulla rivista JAMA Internal Medicine, gli effetti positivi sono dovuti principalmente ad alti livelli di acidi grassi Omega-3.
Lo studio è stato condotto con 71.764 persone bianche e nere, a basso reddito, residenti nel sud degli Stati Uniti, e con un gruppo di 134.265 persone asiatiche residenti a Shanghai (Cina). Gli autori dello studio hanno scritto:
«I nostri risultati, e la loro somiglianza con quelli in precedenza osservati in altre razze e gruppi, sollevano la possibilità che una dieta comprensiva di arachidi può offrire una certa protezione da malattie cardiovascolari».
In conformità a un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Università di Maastricht (Paesi Bassi) per ottenere i benefici è sufficiente il consumo giornaliero di dieci grammi di arachidi o noci.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →