Dieci e ventuno gennaio 2013, osservazioni dal vivo dell’asteroide Apophis (99942), potenzialmente pericoloso

Apophis (99942), senza dubbio fino ad oggi è l’asteroide più famoso potenzialmente pericoloso. Scoperto nel 2004, ha mostrato un’orbita molto interessante, portandolo molto vicino al nostro pianeta: nell’aprile del 2029 raggiungerà una distanza minima di circa 30,000 km dal nostro pianeta, tornerà di nuovo nel 2036. Il suo diametro è stimato intorno a 350 metri, con una massa di trenta milioni di tonnellate.
Apophis è stato ed è ancora “usato” come riferimento di diverse teorie catastrofiche, che in realtà non hanno alcuna ragione di essere. Per noi, si tratta solo di una roccia molto interessante e sarà uno spettacolo memorabile nel 2029, quando sarà visibile a occhio nudo (!).
Il Virtual Telescope in attesa di quella data remota, il dieci gennaio 2013, alle ore 02.00 (il 21 gennaio 2013 alle ore 23:00) offre la possibilità di vedere dal vivo l’asteroide Apophis mentre raggiunge un modulo di “distanza minima” a noi di circa quindici milioni di km. Inutile dire che, senza rischio di urti, è una distanza enorme.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →