Desis bobmarleyi nuova specie di ragno marino può respirare sott’acqua usando camera d’aria fatta di seta

Una specie intrigante di ragno marino completamente nuova alla scienza è stata identificata nel Queensland, in Australia. L’articolo pubblicato sulla rivista Evolutionary Systematics riporta che gli autori dello studio (Barbara Baehr, Robert Raven e Danilo Harms) sono stati in grado di confermare l’avvistamento di un maschio e una femmina attivi, presi durante una bassa marea l’11 gennaio 2009 di notte alle ore 02:00, quando le acque marine dello stato dell’Australia nord-orientale si erano ritirate a tal punto di lasciare esposti questi animali.
Lo studio descrive i corpi di entrambi i ragni – maschio e femmina -, di essere per lo più di colore bruno-rossastro, mentre le zampe sono coperte in uno strato denso di peli grigio scuro.
Tra i campioni studiati, le femmine sembrano più grandi, quasi 9 mm di lunghezza, mentre i maschi misurano circa 6 mm.

Desis bobmarleyi nuova specie di ragno marinoI ricercatori del Queensland Museum e dell’Università di Amburgo hanno ufficialmente indicato questa nuova specie di ragno marino con il nome di “Desis bobmarleyi” in omaggio alla canzone “High Tide or Low Tide” della leggenda del reggae Bob Marley.
I ricercatori hanno detto:
«L’alta marea o la bassa marea promuove l’amore e l’amicizia attraverso tutte le battaglie della vita. E’ la musica di Bob Marley che ci ha aiutato durante una gita a Port Douglas nel Queensland, in Australia, a scoprire questi ragni che hanno una biologia molto particolare».
I ragni Desis bobmarleyi trascorrono il tempo sia sott’acqua sia a terra, come i loro parenti nel genere Desis (o gruppo di specie) conosciuti come specie intercotidali, vivono nella zona sopra l’acqua con la bassa marea e sott’acqua con l’alta marea. Non riescono a respirare sott’acqua, quindi, per sopravvivere durante l’alta marea, si nascondono nei gusci dei cirripedi, nei coralli o nelle alghe in cui costruiscono camere d’aria fatte di seta. Poi, una volta che l’acqua si ritira, possono avventurarsi fuori dal mare per cacciare i piccoli invertebrati che vivono su rocce e piante vicine.
I Desis bobmarleyi ragni intercotidali nonostante la somiglianza non devono essere confusi con gli aracnidi o con i “ragni marini” creature che vivono interamente sott’acqua e non sono veri ragni.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →