Dentro o fuori l’inverno? Lo dice il giorno della marmotta

Ogni anno, il 2 febbraio, una folla si raduna a Punxsutawney, Pennsylvania (e in altre città di tutto il mondo) per vedere se una marmotta emergerà da un buco nel terreno. La leggenda dice che se la marmotta uscirà dalla sua tana e rimarrà fuori, tutto andrà bene, il peggio del clima invernale sarà passato, ma se sarà spaventata dalla sua ombra e tornerà di corsa nella sua tana, ci saranno altre sei settimane d’inverno.
L’annuale rituale del Groundhog Day (Giorno della Marmotta), è molto popolare, richiama decine di migliaia di persone a Punxsutawney per vedere la marmotta emergere dalla sua tana, nonostante i suoi pronostici siano per lo più imprecisi. Il National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha confrontato le previsioni della marmotta di Punxsutawney Phil per il tempo attuale, ironicamente ha notato che “L’analisi nel corso degli anni più recenti  non mostra nessuna abilità predittiva della marmotta“. Tuttavia, ogni anno in attesa della previsione, la folla in una moderna tradizione che ha le sue origini profonde nel passato pagano si riunisce a Punxsutawney (località di 5.887 abitanti).
Il Giorno della Marmotta comunemente è collegato alla festa cristiana della Candelora, che si celebra nello stesso giorno il 2 febbraio. Don Yoder, deceduto l’11 agosto 2015 all’età di 93 anni, professore di folklore all’Università di Pennsylania, era noto come un divulgatore di storia popolare, nel 2003 ha pubblicato il libro “Groundhod Day“, in cui ha tracciato la storia della tradizione che una marmotta ogni 2 febbraio è in grado di prevedere il tempo quando emerge per verificare la sua ombra. Ha scritto che la tradizione risale a una superstizione tedesca: quando un animale in letargo esce dalla sua tana e proietta la sua, ombra, l’inverno durerà altre sei settimane. Nessuna ombra, la primavera è vicina.
Aggiornamento delle ore 13:25 – Phil la marmotta ha fatto il suo pronostico: primavera precoce!

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento