Del Piero, canguro (vignetta)


“Se devi dare vita a un colpo di scena, tanto vale studiarlo bene e farlo grosso“: chi di voi è appassionato di narrativa forse riconoscerà questa frase celebre che è di Stephen King, uno che di colpi di scena narrativi sicuramente se ne intende.
Alex l’ha fatta grossa: perché Sydney? Perché l’Australia, la facile ironia del calcio tra i canguri dove il football resta quella specie di contaminazione tra rugby e cricket che si gioca negli immensi ovali con le doppie porte e la palla da far rimbalzare a terra o prendere al volo con le mani?
Proprio perché è un colpo di scena, perché se devi decidere di cambiare tanto vale cambiare sul serio: perché in Australia, Alex potrà vivere alla grande anche agonisticamente per due, forse tre anni, in un calcio che tecnicamente ha ancora molto da imparare ma che economicamente ha un potenziale immenso. Da quando il Sydney ha ufficializzato il suo interesse per Del Piero con un’offerta seria e concreta, un anno a 1.5 milioni di euro più un’opzione su una seconda stagione con lo stesso ingaggio, si sono svegliati gli arabi, i cinesi, il Southampton, il Newcastle, il Celtic, persino il Liverpool. Troppo tardi.
Tanto vale cambiare… cambiare sul serio.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento