Crisi, la “pazza idea” di Berlusconi: Bankitalia stampi euro … (vignetta)


Per uscire dalla crisi economica il leader del Pdl ed ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi lancia la sua “pazza idea”, come la definisce lui stesso: che la Banca d’Italia si metta a stampare euro o lire per immettere liquidità sul mercato, cosa vietata dalle norme attuali.
La proposta è stata fatta oggi da Berlusconi nel corso del suo intervento all’assemblea dei parlamentari italiani ed europei del Pdl.
“La mia ‘idea pazza’ è che la Banca d’Italia stampi euro oppure stampi la nostra moneta. Vi invito ad approfondire questo spunto”, scrive Berlusconi sulla sua pagina di Facebook riportando brani del suo intervento.
Berlusconi aveva in precedenza detto che “la crisi economica non è risolvibile dal nostro interno. Il governo Monti deve riprendere da dove avevamo lasciato e cambiare la sua linea politica”.
Secondo il leader del Pdl “dobbiamo andare in Europa a dire con forza che la Bce deve iniziare a stampare moneta. Così cambia l’economia. La Bce deve cambiare la propria missione, deve diventare il garante di ultima istanza del debito pubblico e cominciare a stampare moneta. Altrimenti, in caso contrario, dovremmo avere la forza di dire ‘ciao, ciao euro’ e cioè uscire dall’euro restando nella Ue o dire alla Germania di uscire lei dall’euro se non è d’accordo”.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento