Coup de boule (colpo di testa di Zidane), il nuovo tormentone estivo dei francesi

Dopo il giochino italiano che impazza sulla rete e ironizza sul gesto sconsiderato di Zidane (clicca qui per giocare con i colpi di testa di Zidane), i francesi non hanno perso tempo e hanno messo in rete una canzone tormentone "Coup de boule".
Riporto quanto pubblicato da Repubblica.it. Il tormentone è stato inventato da tre pubblicitari parigini – Emmanuel e Sebastian Lipszyc e Franck Lascombes – per sdrammatizzare la sconfitta ai mondiali e, soprattutto, il gesto scorretto di Zidane nei confronti di Materazzi.
Il bello è che, al momento, il successo della canzone è dovuto tutto a Internet. Inviato a una cinquantina di contatti dai suoi autori, il file mp3 è passato di mail in mail, ha fatto un giro vorticoso della Rete, scalando un’immaginaria classifica e affermandosi tra tifosi e non.
Il testo, quasi banale e molto orecchiabile fa il verso al brano "Zidane y va marquer" (Zidane sta per fare gol) diventato famoso durante il primo girone del Mondiale, quando la Francia non era ancora sicura di passare. Ora il motivetto si è trasformato in "Zidane il a tapé" (Zidane ha picchiato) e dice, più o meno: "Attenzione, questa è la danza del colpo di testa. Colpo di testa a destra, colpo di testa a sinistra, allez les Bleus, Zidane ha picchiato, Zidane ha menato, l’arbitro l’ha visto in televisione, ma la Coppa l’abbiamo mancata, e, nonostante questo, ci siamo anche divertiti".
Una sconfitta che ha fatto molto male alla testa dei francesi. Per ascoltare "Coup de boule", clicca qui.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Coup de boule (colpo di testa di Zidane), il nuovo tormentone estivo dei francesi

  1. Mah… non vorrei sembrare bacchettona… ma minimizzare così quel gesto non mi sembra una cosa opportuna… Un bacio caro Patti

  2. I francesi farebbero qualsiasi cosa pur di non parlare e dire apertamente chi ha vinto (NOI) e chi no (LORO).

    Zidane diventa un romantico birbante, degno di letteratura e canzonette.

    SPQG

    Sono pazzi questi galli!

  3. Flor non sei bacchettona, ma hai fatto bene a biasimare e bacchettare chi vuol far passare il gesto di Zidane dalla parte della ragione, baciotto.
    Labbrablu l’importante è vincere e i francesi non sanno perdere :-), grazie, ciao.

Lascia un commento