Cerotto per il pompaggio del cuore pronto per il test umano

I ricercatori hanno detto che il cerotto “pompante” contenente milioni di cellule staminali viventi e battenti potrebbero aiutare a riparare il danno causato da un attacco di cuore.
Cucito sul cuore, il cerotto creato in laboratorio (3 cm × 2 cm × 1,5 mm) in grado di contenere fino a 50 milioni di cardiomiociti derivati da cellule staminali pluripotenti indotte dallo stesso paziente, si trasforma in un sano laborioso muscolo, rilascia anche sostanze chimiche che riparano e rigenerano le cellule cardiache esistenti.
Gli esperti dell’Imperial College di Londra durante una conferenza sul cuore a Manchester hanno detto che i test sui conigli hanno dimostrato che è sicuro. British Cardiovascular Society ha detto che i test sul paziente dovrebbero iniziare nei prossimi due anni.
L’attacco cardiaco avviene quando un’arteria ostruita blocca il flusso di sangue al muscolo cardiaco, privandolo di ossigeno e sostanze nutritive. Ciò può danneggiare il potere di pompaggio del cuore, portando a insufficienza cardiaca incurabile.
L’insufficienza cardiaca colpisce circa 920.000 persone nel Regno Unito. Il ricercatore dottor Richard Jabbour ha detto:
«Speriamo in futuro di aggiungere il “cerotto” del cuore ai trattamenti di routine che i medici possono offrire alle persone dopo un infarto, per chi soffre d’insufficienza cardiaca, potremmo prescrivere uno di questi cerotti insieme a medicinali».
Il prof. Metin Avkiran, della British Heart Foundation, ha finanziato la ricerca, in conclusione ha detto:
«L’insufficienza cardiaca senza cure è una condizione debilitante, in grado di cambiare la vita, rendendo le attività quotidiane difficili. Riuscire a rattoppare il cuore e aiutarlo a guarire, trasformerebbe le prospettive di vita per queste persone».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →