Castrazione chimica, è boom

Clicca per ingrandire 

Calderoli: "Contro strupri tolleranza zero e castrazione chimica. Personalmente ritengo più idonea la castrazione chirurgica, con l’uso affilato del tritolo".

Roma, 28 nov. – (Adnkronos) – ”Purtroppo ci risiamo: tre episodi di violenza carnale nel giro di pochi giorni, ancora una volta ai danni di ragazze giovanissime. E in alcuni casi, come quello di Bologna, gli aggressori, presumibilmente, sarebbero clandestini irregolari. Questa nuova preoccupante ondata di violenza, dopo quella della scorsa estate, ripropone prepotentemente questo problema da affrontare e risolvere con la massima urgenza e con il massimo rigore, senza perdere altro tempo inutilmente”. Lo afferma, in una nota, Roberto Calderoli, coordinatore delle Segreterie Nazionali della Lega Nord e ministro per le Riforme Istituzionali e la Devoluzione, che chiede poi ”tolleranza zero” contro gli stupri e rilancia la proposta di ”castrazione chimica” per chi li commette, auspicando anzi quella chirurgica, in quanto definitiva.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “Castrazione chimica, è boom

  1. certezza della penaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

    E forte cultura contro il maschilismo, per il rispetto delle donne.

    O è troppo difficile?

  2. tav, alta tensione a venaus – forze dell’ordine nei CANTIERI

    (AGI) – Torino, 29 nov.- La statale 24 del Moncenisio continua ad essere bloccata da alcune centinaia di manifestanti all’altezza di Venaus, la localita’ dove domani dovrebbe essere aperto il cantiere per i sondaggi della linea dell’Alta Velocita’ Torino-Lione. Lo stesso cantiere, peraltro, gia’ dalle tre di stamane e’ presidiato dalle forze di polizia e dai carabinieri e ci sarebbero stati gia’ degli scontri tra queste ed i manifestanti. L’europarlamentare, Vittorio Agnoletto, presente sul posto con i comitati “No Tav”, ha detto di essere rimasto legermente ferito ad un ginocchio. Per il presidente della Comunita’ montana bassa valle di Susa, Antonio Ferrentino, quella avvenuta la scorsa notte in valle “e’ la piu’ grave militarizzazione del territorio che ci sia mai stata”. Ferrentino denuncia anche gravi disagi alla poolazione. In alcune fabbriche della zona ci sono stati scioperi spontanei per protestare, appunto, contro i presidi delle forze dell’ordine. (AGI)

    291114 NOV 05

  3. Concordo con Fa: certezza della pena, cultura contro il machismo (o come si scrive) e magari ricordarsi che il 25 novembre era la giornata mondiale contro la violenza sulle donne per ampliare il dibattito e conoscere meglio il problema. Per me la castrazione è una stronzata di dimensioni colossali. Sia perchè non ha alcun effetto preventivo e deterrente sia perchè va contro la persona. Poi mi piacerebbe tanto che le forze dell’ordine, non sottovalutassero gli allarmi lanciati dalle donne, quando denunciano anche solo violenze psicologiche…

  4. Fa è Flor aggiungo che la violenza alle donne è all’ordine del giorno, viene dimenticata e ricordata solo in questi casi. Le donne subiscono violenza tutti i giorni, da conoscenti, amici e il più delle volte anche familiari e parenti.

    Violenze subite che per tanti motivi non vengono denunciate.

  5. utentirandagisì, li faccio io.

    Fulvia bisogna equiparare gli strupri agli omicidi, basta alzare la “pena” e farla scontare fino all’ultimo giorno (io minimo darei 15 anni).
    ladritta Calderoli, detto tra noi è per il taglio della testa [pena di morte].
    SuaSquisitezza grazie.
    Fulvia intendi Calderoli? anche io …. :-).

  6. Alp sembra che è stato rimosso il blocco. Purtroppo la vedo dura, lo considero il bussines del Nord, come il Ponte di Messina per il Sud. Solo che quello del Nord lo vedo più fattibile.

  7. Ben poco utile castrare uno dopo che il fatto lo ha commesso, e non servirebbe neanche per diffondere la paura, oltre al fatto che sarebbe una pratica animalesca e darebbe motivo di applicarne anche altre, tipo il taglio della mano ai ladri.

    Se Calderoli è d’accordo allora potremo castrargli la testa.

  8. quoto a pieni polmoni nonsologeomangio…comunque proporrei una guerra in ogni stato del singolo stupratore invece che rendere più sicura la nostra nazione e punire gli stupratori con pene serie…pene non nel senso…e non con qualche mese di reclusione demandando poi per le pene aggiuntive agli altri carcerati, per quanto riguarda la castrazione fisica beh magari qualcuno per farmi uno scherzetto mi accusa di stupro vengo condannato mi si castra chimicamente o fisicamente fate voi…oddio ultimamente non è che stia molto in attività…poi un minchione viene a dirmi che sono innocente e che si era sbagliato, cosa faccio vado dal marito della bobbit e gli chiedo informazioni per farmi mettere la pompetta, la legge non è infallibile…pena di morte e ghigliottine varie ci insegnano i paesi che le utilizzano non servono ad una beata mazza…anche nel senso…bisogna affrontare i problemi prima e non partire al linciaggio dopo…magari se si becca qualcuno nel mentre lo si gonfia come un pallone, ma bisogna agire per prevenire senza diventare dei forchisti…forzisti…noto una certa assonanza…e magari versare un fiume di attenuanti su chi gonfia come zampogne chi sta provando a fare il verme vigliacco bastardo e coniglio…per intenderci…un salutone

  9. io prenderei coloro che usano violenza sulle donne e li scioglierei letteralmente nell’acido.. dico davvero!

    Buonanotte..

    Alidada

  10. Strano, ogni volta che apre la bocca Calderoli in ogni caso è sbagliato. Mi riferisco a chi propone la castrazione chimica per Calderoli…vorrei precisare che io non sono d’accordo sulla castrazione chimica applicata a chiunque abbia commesso uno stupro, ma solo per chi è afflitto da sindromi e ossessioni che la medicina e la psicologia non possono guarire. Però non capisco perchè dare contro a una persona che si dimostra ferma e intrasigente. E’ un pò quello che sta succedendo al povero Cofferati a Bologna. Appena si distingue dal pensiero comune del centro sinistra viene subito richiamato all’ordine! Vabbè…saluti a tutti.

Lascia un commento