Calcoli renali al microscopio sembrano picchi frastagliati di dolore (foto)

I calcoli renali sono un disturbo molto diffuso a tutte le età, un disturbo che in fase acuta – le temibili coliche – procura presumibilmente una delle esperienze più dolorose della vita.
Le immagini di un calcolo renale al micoscopio elettronico a scansione come quello dell’Eastfiel College di Dallas a disposizione di studenti e docenti, mostrano davvero perché è così doloroso.
Murry Gans coordinatore del laboratorio a Eastfield College di Dallas, ha realizzato le foto nel 2012, dopo che un suo collega (come tutti i colleghi farebbero) gli ha portato un calcolo renale da esaminare (clicca la foto per vedere altre immagini al microscopio).

Calcolo renale miscroscopio Eastfiel College
I calcoli renali si sviluppano quando l’urina non può diluire tutte le sostanze in essa contenute, come il calcio e l’acido urico. Tali sostanze insieme formano questi terrificanti, cristalli appuntiti, che dall’interno dei reni, trasportati con l’urina nel tratto urinario e poi nella vescica, possono causare una notevole quantità di dolore attraverso la minzione: le malattie genetiche, alcuni disturbi metabolici e le scelte dietetiche potrebbero contribuire al loro sviluppo.
Le dimensioni dei calcoli renali sono variabili, da quelli più piccoli che non fanno male al momento di essere espulsi all’esterno con l’urina, a quelli più grandi che hanno bisogno di essere frantumati con un trattamento d’urto.
Murry Gans in conclusione ha detto:
«Sicuramente una delle cose più insolite e spaventose che ho esaminato. Io non so voi, ma ho intenzione di bere più acqua! Ci vediamo in laboratorio».