Calciopoli – Domani i verdetti, megasconto per tutti?

"Oggi chiuderemo la parte pubblica dell’udienza, per le sentenze dovrete aspettare". Parola del presidente della Corte federale Piero Sandulli. Oggi le ultime arringhe difensive e domani l’annuncio dei verdetti, comunque in tempo utile per la scadenza Uefa. Sentenze su cui pesa l’ipotesi di un megasconto. La Juve, pur restando in B, dovrebbe lasciare i ghiacci dei -30 per risalire a -12. Milan a -10 (dai -15) in A ma con la possibilità di disputare la Champions. Rivedono la A, infine, Lazio (condanna in primo grado: B -7) e Fiorentina (B -12) che ripartiranno da -15 e -20.
Un’autentica svolta, dunque, da parte dell’appello rispetto alle conclusioni cui era arrivata la Caf del presidente Cesare Ruperto. Farebbe impressione la A di Lazio e Fiorentina, anche se i punti di penalità rappresentano un handicap grave. Tanto che resta a rischio la stessa permanenza nel massimo campionato. In particolare per il club viola si potrebbe parlare di una B mascherata. Detto questo, si tratterebbe comunque di un enorme ridimensionamento di pena, visto che il procuratore Palazzi anche in appello ha chiesto la B a -15 per i due club. L’accusa aveva preso posizione anche contro la Juventus (chiesta la C a -6) e il Milan (B a -3). Per i rossoneri più che lo sconto di penalità (da -15 a -10) la vera vittoria sarebbe riconquistare la Champions e con essa un budget di almeno 30 milioni di euro, con importanti ricadute sul mercato. Mentre i -12 alla Juve significherebbero con ogni probabilità solo un anno di purgatorio, al posto di due. Se così sarà, appare molto probabile che l’annunciata pioggia di ricorsi non ci sarà. Se al contrario la Corte federale dovesse confermare, fatti salvi piccoli ritocchi, le sentenze della Caf, allora i quattro club si rivolgeranno prima alla Camera di conciliazione del Coni e quindi al Tar del Lazio che ha già previsto una seduta per il 7 agosto. Mentre il Consiglio di Stato, ultimo grado dei ricorsi amministrativi, dovrebbe tenersi il 12 agosto. Sentenze previste per il 25 agosto. Un ginepraio giuridico che rende molto probabile il megasconto in appello. Domani sera sapremo.
Fonte: City

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento